OnePlus Nord 2T 5G, la recensione @TheGeekerz

OnePlus Nord 2T

409.00
8.5

Ricarica rapida 80 Watt

10.0/10

Display

9.0/10

Prestazioni

8.0/10

Fotocamera principale

8.0/10

Autonomia

7.5/10

Pros

  • Ricarica rapida
  • Fotocamera principale
  • Display
  • Software
  • Prestazioni

Cons

  • Memoria non espandibile
  • Sensore grandangolare mediocre
  • Manca Jack 3,5 mm
  • Refresh-Rate "solo" a 90 Hz
  • Poche novità rispetto al predecessore

Ci siamo, dopo un paio di settimane di utilizzo come telefono principale, scatta il momento della recensione di OnePlus Nord 2T 5G @TheGeekerz.

OnePlus Nord 2T 5G, la confezione

Nella scia di altri prodotti di questo livello, la confezione del OnePlus Nord 2T contiene un bel caricatore SuperVOOC da ben 80 Watt, il classico cavo rosso USB “C”, una cover in silicone, il pin per il carrello porta SIM e la solita manualistica. Come detto al momento della presentazione dello smartphone, difficile capire perchè, a fronte di design e colori così curati non si opti per cover trasparenti invece che dal disegno così arzigogolato che nascondono tutto il bel lavoro ideato dai designer.

VOTO: 7,5

Costruzione, Materiali, Design, Ergonomia

Il OnePlus Nord 2T è costruito veramente bene, a partire dalla scocca che, pur in policarbonato, in questa colorazione “Jade Fog” (nebbia di giada) è particolarmente elegante. Peccato attiri qualche impronta di troppo, al quale si ovvia calzando la cover che, però nasconde tutta la sua bellezza. Lo so, sembra un cane che si morde la coda, ma non riesco a non farlo notare. In un contesto molto pulito, si inserisce il supporto rettangolare che ospita in due cerchi concentrici che contengono le fotocamere. E qui un’altra scelta stilistica difficilmente comprensibile: il posizionamento asimmetrico dei sensori grandangolare e macro. Sarebbe bello sapere il motivo di questa strana soluzione, che rovina tutto l’insieme, altrimenti molto equilibrato. In questo modello troviamo il classico slider per la gestione del volume delle notifiche.

VOTO: 7

Hardware & scheda tecnica

Di fatto la vera novità, per non dire l’unica, di un certo livello è il cambio di rotta in merito al processore rispetto al predecessore. Qui troviamo, infatti, il MediaTek Dimensity 1300 con processo costruttivo a 6 nm, una scelta coerente con quella che stanno facendo i concorrenti per i loro prodotti della fascia mid-level del mercato. Si poteva fare un piccolo sforzo in più anche per il display AMOLED, portando il refresh-rate a 120 Hz invece dei 90, ma anche così la fluidità dello schermo del OnePlus Nord 2T è di ottimo livello. Manca, purtroppo, il jack audio da 3,5 mm ma, in ogni caso, non se ne sente molto la mancanza grazie al Bluetooth 5.2. Diamo un’occhiata alla scheda tecnica completa.

  • Display: AMOLED da 6,43 pollici, FullHD+, HDR 10+, refresh-rate a 90 Hz, vetro Gorilla Glass 5
  • Processore: MediaTek Dimensity 1300
  • Scheda grafica: Mali-G77 MC9
  • RAM: 8 (versione in prova)/12 GB, dinamica fino a 5 GB
  • Memoria: 128/256 GB (versione in prova 128 GB), USF 3.1, non espandibile
  • Sistema operativo: Android 12, Android 12, OxygenOS 12.1
  • Fotocamere posteriori: principale Sony IMX766 da 50 Mpx, f/1.9, 24mm (wide), 1/1.56″, 1.0µm, PDAF, OIS; ultra grandangolare 8 Mpx,  f/2.2, 120˚; macro da 2 Mpx, f/2.2
  • Fotocamera anteriore: 32 Mpx, f/2.4, (wide), 1/2.8″, 0.8µm
  • Connettività: USB “C “2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot; Bluetooth 5.2
  • Extra: doppio speaker stereo, driver Dirac
  • Sicurezza: sensore ottico impronte a display, sblocco con riconoscimento 2D del volto
  • Batteria: 4500 mAh, ricarica rapida SuperVOOC a 80 Watt
  • Dimensioni: 159.1 x 73.2 x 8.2 mm
  • Peso: 190 grammi
  • Colori: Gray Shadow, Jade Fog (versione in prova)

VOTO: 8

Software

Proprio qualche ora fa, il OnePlus Nord 2T mi ha notificato il secondo aggiornamento in poco piu di dodici giorni. Pesa quasi un GB e oltre alle patch di sicurezza di Giugno 2022, migliora la stabilità e la compatibilità con il mondo Microsoft. On board troviamo Android 12 personalizzato con la UI OxygenOS 12.1 che, pur derivando dalla ColorOS di “mamma” OPPO, aggiunge alcune peculiarità tipiche del brand come Shelf (relativa ai widget), Zen Mode per “staccarsi” dallo smartphone e la possibilità di creare il doppio profilo, ad esempio lavoro/entertainment. Non mancano numerose possibilità di personalizzazione e la possibilità di aumentare “virtualmente” la RAM di 3 GB. Il tutto senza mai mostrare lag o mancanza di fluidità. Davvero un ottimo lavoro, al livello dei OnePlus del passato, che facevano del SW il loro must.

VOTO: 9

Comparto fotografico

La prova completa è disponibile QUI.

VOTO: 8

Prestazioni, autonomia e multimedialità

Il processore MediaTek Dimensity 1300 si è rivelato una scelta quanto mai azzeccata e le prestazioni del OnePlus Nord 2T ringraziano sentitamente. Non ho usato il termine calorosamente apposta perchè, a fronte delle ottime risposte fornite, il OnePlus Nord 2T non scalda praticamente mai, segno che, otre alla CPU di ottimo livello, lo smaltimento del calore ha ricevuto la degna attenzione da parte degli ingegneri. Il display AMOLED da 6,44 pollici FullHD+, nonostante il refresh-rate a “soli” 90 Hz, si dimostra uno dei pezzi forti del OnePlus Nord 2T. Ottima anche la riproduzione dell’audio grazie al doppio speaker stereo, per un’eperienza ludica e entertainment veramente di alto livello. Il tutto senza grossi compromessi in termini di consumo, visto che con la batteria da 4500 mAh si arriva tranquillamente a sera con almeno il 20% di autonomia residua, almeno con il mio utilizzo tipico. In ogni caso, la ricarica rapida SuperVOOC da 80 Watt permette di ricaricare il OnePlus Nord 2T in poco meno di 40 minuti.

VOTO: 8,5

Connettività e comparto telefonico

USB “C “2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Wi-Fi Direct, Bluetooth 5.2 e NFC permettono al OnePlus Nord 2T di restare connesso al mondo esterno con il massimo delle prestazioni. Il supporto al 5G, con la mia SIM Vodafone, in zona Torino centro, permette velocità di connessione di tutto rispetto: 400 Mbps in DL e circa 190/200 in UL.

VOTO: 8

OnePlus Nord 2T 5G, considerazioni finali

Contrariamente a quello che scrissi nella recensione del OnePlus Nord CE2, un po’ troppo lontano dal classico spirito OnePlus, con il Nord 2T si torna a respirare quell’atmosfera tanto cara ai fans del brand creato da Carl Pei. Lo smartphone, a parte qualche piccola caduta di stile, non delude mai, fornendo prestazioni di alto livello in qualsiasi situazione. Certo, forse a livello di scelte tecniche si poteva osare un pochino ma, probabilmente il costo finale ne avrebbe risentito ancora di più. Il prezzo di 409€ della versione in prova (509 per quella 12/256 GB) non lo aiuta molto, ma cercando in rete si cominciano a trovare occasioni come QUESTA che permettono di risparmiare qualche decina di Euro, parte dei quali potrà essere investita per una cover migliore, che valorizzi appieno il design del OnePlus Nord 2T 5G.

VOTO FINALE: 8

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: