Sony Xperia 10, la recensione rivela qualche perplessità

Sony Xperia 10

240.00
8

Display

9.0/10

Ergonomia

9.0/10

Software

8.5/10

Fotocamere

7.0/10

Autonomia

6.5/10

Pros

  • Design
  • Display
  • Ergonomia
  • Software
  • Aspect ratio 21:9

Cons

  • Prestazioni
  • Hardware
  • Materiali
  • Batteria
  • Rapporto qualità/prezzo

Sony Xperia 10 arriva al tanto atteso momento della verità, quello della recensione che, lo anticipo, ha rivelato più di una perplessità su questo, per certi aspetti, dispositivo innovativo.

Xperia 10

Sony Xperia 10, la confezione

Xperia 10

Di un bianco molto anonimo, la scatola dell’esemplare inviatomi in prova si è rivelata molto scarna: smartphone, cavo USB/USB “C”, manuale per avvio veloce. Stop!

Costruzione, Materiali, Design, Ergonomia

Xperia 10

Capitolo controverso questo, dove si trovano alcuni pregi ma, inaspettatamente, anche più di un difetto. Partiamo dai primi e, fra questi, impossibile non citare il nuovo aspect ratio di Sony Xperia 10. I 21:9 del display, secondo Sony, massima autorità in questo campo, sono quelli tipici della cinematografia. I registi girano utilizzando questo formato, lo stesso che vedremo poi proiettato sugli schermi dei nostri cinematografi. Ammesso e non concesso che Xperia 10 possa essere ritenuto una macchina da cinema, bisogna evidenziare come la maneggevolezza risulti avvantaggiata dal display più stretto e più alto. Di contro l’ergonomia risulta appena sufficiente e vi spiego perchè; lo schermo molto lungo obbliga, soprattutto quando bisogna scrivere con una mano, ad impugnare lo smartphone molto in basso. Questo fa si che si crei uno squilibrio notevole, con il telefono che tenderà a sbilanciarsi all’indietro e ad esporsi al rischio di cadute. Costruito in “semplice” policarbonato (che trattiene molto le impronte), appare decisamente di aspetto cheap ma, in fondo, non stiamo parlando di un top di gamma, per cui ci si può accontentare. Su questo modello Sony torna all’antico, inserendo una cornice decisamente pronunciata in alto, per alloggiare fotocamera, capsula audio e tutti i sensori.

Xperia 10

I pulsanti fisici del controllo volume e dell’accensione sono posti, rispettivamente, sotto e sopra il sensore delle impronte digitali che, con una scelta legata al passato recente dei dispositivi Xperia, si trova sul lato destro di Xperia 10. Peccato che le proporzioni e la relazione di quest’ultimo con i già citati tasti fisici crei qualche grattacapo. I pulsanti del volume e dell’accensione sono troppo piccoli ed a filo con la scocca, per cui difficilmente individuabili. Ne risulta che più di una volta cercheremo di bloccare lo schermo premendo sul sensore delle impronte invece che con il pulsante dedicato. Per fortuna il sensore funziona bene, pur non essendo certo un mostro di velocità. Ultima annotazione per il bordo inferiore. E’ sicuramente molto ridotto (specialmente in relazione alla sezione opposta) ma questo crea qualche problema quando lo si impugna: è praticamente impossibile evitare tocchi non voluti del display e, quindi, attivazioni di applicazioni e funzioni. Decisamente contenuto, grazie alla plastica, il peso: solo 162 grammi.

Hardware & scheda tecnica

Xperia 10

Sony Xperia 10, per la sua dotazione HW, potrebbe tranquillamente essere un dispositivo di almeno un paio di anni fa. Lo Snapdragon 630, infatti, fu introdotto nel Q3 2017 e mostra la corda non appena si chiede qualcosa in più allo smartphone. Anche i “soli” 3 GB di RAM non aiutano a rendere Xperia 10 reattivo come i migliori (e, a volte, più economici) concorrenti, fungendo un po’ da collo di bottiglia. E pensare che la versione dedicata al mercato cinese può contare su 4 GB di RAM. Di seguito la scheda tecnica:

  • Display: LCD da 6 pollici, risoluzione FullHD+
  • Processore: Snapdragon 630
  • RAM: 3GB
  • Memoria: 64GB, espandibile con MicroSD fino a 512 GB
  • Comparto fotografico principale: doppio sensore 13 (Sensore da 1/3,0, Pixel pitch 1,12 μm, Grandangolo da 76.4°, Obiettivo F2.0)+5 (Sensore da 1/4,0, Pixel pitch 1,4 μm, Angolo 87,9°, Obiettivo F2.4) Mpx, Zoom digitale 5X, registrazione in 4K, effetto Bokeh, acquisizione in 21:9, ecc
  • Fotocamera anteriore: 8 Mpx, Sensore da 1/4,0, Pixel pitch 1,12 μm, Grandangolo da 84°, Obiettivo F2.0, Foto HDR (Ampia gamma dinamica), SteadyShot™, Effetti Selfie ritratto, Display con flash
  • Reti: supporto al 4G LTE, supporto alla doppia SIM
  • Connettività: A-GNSS (GPS + GLONASS), Bluetooth 5.0, Google Cast, NFC, USB 2.0, USB Type-C
  • Sensori: Accelerometro, Sensore luce ambientale, eCompas, Sensore di impronte digitali, Sensore di Hall, Magnetometro, Contapassi, Sensore di rilevamento passi, Sensore di movimento rapido, Sensore di prossimità
  • Audio: supporto al formato HD Qualcomm® aptX, radio FM, registrazione stereo
  • Batteria: 2870 mAh con supporto alla ricarica rapida, modalità di risparmio energia STAMINA
  • Sistema operativo: Android Pie 9.0
  • Dimensioni: 156 x 68 x 8,4 mm
  • Peso: 162 grammi

Software

 

Xperia 10

La base di partenza è, ovviamente, Android Pie 9.0 ma Sony ha arricchito (per fortuna non appesantendola troppo) Xperia 10 con la sua interfaccia personalizzata. Ci sono le classiche applicazioni Album, Music, Play Station Game e Movie Creator, ad esempio. Il doppio tocco sul tasto virtuale Home riduce le dimensioni del contenuto del display e lo posiziona su un angolo a scelta per agevolare l’utilizzo con una mano. Troviamo poi Side Sense, una feature che ricorda quella Edge tipica dei Samsung Galaxy. In pratica si tratta di una “linea” posta su uno dei due lati (a scelta dell’utente, che può anche regolarne la posizione e le dimensioni) che, con un doppio tap, attiva una sorta di accesso veloce alle applicazioni più utilizzate. Devo essere onesto, non ne ho appreso appieno l’utilità; in ogni caso può essere disattivata se non interessa. Il display così lungo rende molto facile utilizzare due applicazioni simultaneamente, grazie al maggior spazio a disposizione.

Sony Xperia 10

Comparto fotografico

Xperia 10

Prova completa QUI.

Prestazioni, autonomia e multimedialità

Xperia 10

Ed eccoci arrivati al “cuore” di ogni recensione, la sezione dedicata alle prestazioni. Purtroppo, come anticipato nella parte dedicata all’HW, la dotazione tecnica non aiuta Sony Xperia 10. Mi sono trovato di fronte a lag e rallentamenti che non vedevo più da tempo. Quando si richiedono prestazioni “corpose” (se così possiamo definirle), Xperia 10 risponde con una certa pigrizia ed anche il semplice sblocco del display richiede un tempo che, abituato ai più prestanti concorrenti (qualcuno ha detto Xiaomi Mi 9 SE?), sembra lunghissimo. Diciamo che, in generale, Sony Xperia 10 è uno smartphone per gli utenti che non hanno fretta 🤣. Di contro (e per fortuna) il display si rivela un’ottima unità, con buona luminosità anche sotto il sole e buon contrasto grazie anche alla risoluzione FullHD+. Il suo aspetto 21:9 permette di sfruttare al meglio la navigazione web, potendo mostrare un maggior numero di contenuti. Ma proprio la sua presunta affinità con il mondo del cinema del suo rapporto di forma, paradossalmente, si rivela il suo tallone d’Achille. A parte alcuni specifici contenuti di Netflix, infatti, la visione di YouTube (che utilizza il classico rapporto 16:9), è un’esperienza contraddistinta da inestetiche bande nere ai lati. Considerando che anche Motorola One Vision ha adottato lo stesso standard, si tratta di aspettare lo sviluppo di tale tecnologia per poterlo sfruttare al massimo delle possibilità. La riproduzione audio, pur con un solo speaker, è decisamente buona e, ad auricolari collegati (anche wired, grazie al jack da 3,5mm) ci si può giovare di una ricca sezione di personalizzazione del suono. Solo sufficiente l’autonomia della batteria da soli 2870 mAh che permette di arrivare a fine giornata con qualche difficoltà di troppo. Supportata la ricarica rapida.

Sony Xperia 10, Connettività e comparto telefonico

Xperia 10

Nessun problema per Sony Xperia 10 per quanto riguarda questo aspetto. La presa USB “C” è di tipo 2.0 ma possiamo contare su NFC, Bluetooth 5.0, GPS Glonass, 4G LTE, supporto alla doppia SIM (purtroppo solo in alternativa alla MicroSD) e tutto quello che serve per restare connessi con il mondo. A livelli ottimi la ricezione del segnale telefonico e della rete dati ma, trattandosi di un Sony, non mi aspettavo che questo risultato.

Considerazioni finali

Sony Xperia 10

Più ombre che luci, alla fine della recensione di Sony Xperia 10. La scelta di un HW non adeguato alle esigenze di un utente del 2019, crea non pochi problemi di reattività e velocità di esecuzione, con lo smartphone che va subito in difficoltà non appena aumenta la richiesta di prestazioni. Fra i pregi sono da citare la compattezza ed il display, davvero performante. Adesso il prezzo di Sony Xperia 10 è particolarmente allettante (QUI la migliore offerta on-line), soprattutto per chi cerca un dispositivo dalle dimensioni contenute e, soprattutto, leggero. Per il resto, la concorrenza (specialmente quella cinese) riesce ad offrire decisamente di più e, spesso e volentieri, anche a prezzo migliore.

Xperia 10

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?