ZTE Axon 30 è ufficiale, con fotocamera sotto lo schermo migliorata

Dopo il quasi fallimento dell’Axon 20, ecco arrivare il successore ZTE Axon 30, con la fotocamera sotto lo schermo decisamente migliorata.

ZTE Axon 30, sarà la volta buona?

Pur rendendo il giusto merito per essere stata la prima azienda a proporre uno smartphone con la fotocamera anteriore sotto lo schermo, non si può certo dire che lo ZTE Axon 20 sia stato un successo. Troppi i problemi causati dalla difficoltà del sensore a catturare la quantità di luce necessaria per ottenere scatti di sufficiente qualità. Con lo ZTE Axon 30 si cerca di fare tesoro degli errori e proporre un dispositivo che possa affrontare il mercato senza problemi. ZTE dichiara di aver lavorato molto per migliorare la tecnologia a disposizione che permette di sfruttare al meglio la fotocamera sotto il display:

“Sensore alimentato da continui innovazione e aggiornamenti nelle tecnologie di base, tra cui la matrice di pixel, i circuiti, il chip, l’algoritmo selfie e una fotocamera a pixel di grandi dimensioni equivalente a 2,24 um.”

Il sensore della fotocamera anteriore dello ZTE Axon 30 è il primo al mondo ad offrire una densità di pixel pari a 400 ppi. In questo modo, e grazie alle migliori qualità del display AMOLED da 6,92 pollici stesso, tra l’altro con refresh-rate a 120 Hz, la quantità di luce catturata dal sensore è notevolmente maggiore che nel modello precedente, a garanzia di foto e video di qualità.

Il modulo fotografico posteriore denota poca originalità, essendo il risultato di un mix fra quello del Galaxy S21 e del nuovo Huawei P50 ina arrivo ad Agosto. I sensori sono, rispettivamente, un 64 Mpx principale, un ultra grandangolare a 120°, un macro ed uno di profondità. Le fotocamere supportano lo scatto multiplo simultaneo ed è stata introdotta una nuova modalità Super Night che, grazie ad un nuovo algoritmo AI, promette di cancellare completamente il rumore elettronico.

Per quanto riguarda l’HW, lo ZTE Axon 30 è dotato del processore Snapdragon 870G, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria. Anche su questo dispositivo troviamo la tecnologia “memory fusion technology“, che permette di utilizzare la memoria di storage per aumentare la RAM fino a 5 GB ulteriori. La batteria dello ZTE Axon 30 è da 4300 mAh e supporta la ricarica rapia a 65 Watt. Non si hanno ancora notizie sul suo arrivo alle nostre latitudini.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: