Xiaomi Mi 11 Ultra esiste e si raffredda così

L’evento Xiaomi di domani si prospetta ricco di novità e di una di queste, lo Xiaomi Mi 11 Ultra, arriva un’altra novità.

Xiaomi Mi 11 Ultra, come si calmano i “bollenti spiriti”

L’hype intorno allo Xiaomi Mi 11 Ultra sta salendo a livelli inimmaginabili, anche grazie alle news rilasciate scientemente dalla stessa azienda cinese, ormai un colosso del mondo mobile. L’ultima, in ordine di tempo, è quella che riguarda il suo sistema di raffreddamento. In uno smartphone che dispone di un motore come lo Snapdragon 888 e di non meno di 12 GB di RAM (almeno così dicono i soliti ben informati), il raffreddamento è un elemento peculiare.

Uno dei soci fondatori dell’azienda ha pubblicato un post sul noto sito cinese Weibo, con il quale annuncia che il sistema dello Xiaomi Mi 11 Ultra sarà a “tecnologia a fase completa”. Molto probabilmente si tratta dello stesso sistema, ovviamente più evoluto, che operava sul predecessore, Mi 10 Ultra. In pratica si tratta di passaggi dell’aria attraverso stati solidi, liquidi e gassosi per ridurne la temperatura, un po’ come succede in una camera a vapore. A parte la foto che vedete più in alto, nessun altro particolare è stato comunicato ma, ne sono certo (per quanto ne capisca poco di fluido e termodinamica), domani ne sapremo sicuramente di più.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: