Sharp Aquos 2

Sharp Aquos 2 presentato ufficialmente

E’ ufficiale il nuovo Sharp Aquos 2 e, come avevamo già avuto modo di scrivere, è innegabile che la principale fonte di ispirazione degli ingegneri giapponesi sia stato Essential Phone di Andy Rubin.

Sharp Aquos 2

Lo Sharp Aquos 2 segue le linee stilistiche attuali, che vogliono smartphone dai bordi praticamente inesistenti (Xiaomi Mi Mix docet) anche se, in questo caso, siamo di fronte ad un design meno estremo. Nelle ultime settimane si erano moltiplicati rumors e immagini leaked che “annunciavano” lo Sharp Aquos 2 come il primo dispositivo ad avere il sensore delle impronte digitali “annegato” sotto il display. Nulla di vero, come si vede dalle immagini; sul bordo inferiore, infatti, fa bella mostra di se un classico pulsante home fisico che funge anche da sensore biometrico.

Sharp Aquos 2, le specifiche tecniche

Sharp Aquos 2

Il nuovo smartphone giapponese che, come successo in passato, quasi sicuramente non arriverà mai sui mercati europei (almeno ufficialmente) sarà disponibile con due varianti HW. Una avrà il processore Snapdragon 630, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria, l’altra sarà dotata di uno Snapdragon 660, 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Vediamo la scheda completa:

  • Display da 5,5″ con risoluzione 2040 x 1080 da 17:9
  • Processori Snapdragon 630/660
  • 4/64 GB (6/128 GB con SD 660) di memoria espandibile con micro SD
  • Doppia fotocamera posteriore con sensore da 12+8MP con autofocus e Flash LED
  • Fotocamera anteriore da 8MP
  • Connettività Hybrid Dual-SIM (nano + nano SIM o Micro SD)
  • Porta USB Type-C
  • Batteria da 3020 mAh
  • Sistema operativo Android Nougat 7.1.11 e UI proprietaria Smile UX
  • Dimensioni 141,8 x 72,04 x 7,9 mm
  • Peso di 140 grammi

Sharp Aquos 2

Come si può notare dall’immagine qui sopra, Sharp Aquos 2 anticipa anche il presunto design della doppia fotocamera posteriore del prossimo iPhone, posizionata in senso verticale e decisamente sporgente rispetto al filo della back cover. Il prezzo annunciato in Giappone corrisponde a circa 320 €, che renderebbe lo smartphone decisamente appetibile qualora arrivasse anche da noi.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...