Pixel 6a, funzioni fotocamere limitate

Il Pixel 6a potrebbe essere svelato al prossimo Google I/O, ma da qualche mese ormai, arrivano informazioni sulla sua scheda tecnica e sulle fotocamere.

Fotocamere Pixel 6a, miente Motion Mode

Quindi sembra proprio, ma era abbastanza facile da intuire, che il Pixel 6a di Google che dovrebbe essere annunciato durante il Google I/O di maggio, perderà una delle caratteristiche del comparto fotografico più interessanti, introdotta sui modelli Pixel 6 e Pixel 6 Pro. Si tratta del Motion Mode, una funzione che permette, grazie al “machine-learning”, di catturare più immagini di un soggetto in movimento che può essere lasciato in primo piano mentre lo sfondo avrà il classico effetto sfocato della funzione bokeh. Di seguito un esempio che rende molto più chiaramente di cosa si tratta.

La notizia arriva da un membro di XDA, tale Kuba Wojciechowski, che esplorando i codici dello smartphone di mamma Google ha scoperto che tale funzione non è presente fra quelle della fotocamera. Di fatto il Pixel 6a sfoggerà la dotazione del “vecchio” Pixel 5a: un sensore principale da 12,2 Mpx ed un ultra grandangolare sempre da 12,2 Mpx. Ricordo che il Pixel 6a dovrebbe essere dotato di un display OLED da 6,2 pollici e lo stesso processore Tensor dei fratelli maggiori. Vedremo se nei giorni nei quali si terrà il Google I/O (11 e 12 Maggio) il Pixel 6a diventerà uno smartphone reale.

Stay Tuned!

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: