Huawei Mate 30 Pro

Huawei Mate 30 Pro, ecco i primi renders

Mentre si aspettano notizie sul suo futuro dopo il ban americano, Huawei prosegue per la sua strada ed oggi appaiono in rete i primi renders di Huawei Mate 30 Pro, prossimo top di gamma della casa cinese.

Huawei Mate 30

Huawei Mate 30 Pro, quale sarà il sistema operativo?

Le specifiche principali di Huawei Mate 30 Pro, che arrivano da una fonte cinese, descrivono, ovviamente, un dispositivo top di gamma, equipaggiato con il processore Kirin 985, 8 GB di RAM, 128 GB di memoria, display AMOLED da 6,7 pollici con refresh a 90 Hz, sensore delle impronte in-display, batteria da 4200 mAH e modem Balong 5000 5G.

Huawei Mate 30 Pro

L’aspetto, soprattutto nel frontale, ricorda (anche troppo, secondo me) il Samsung Galaxy S10+, soprattutto per la doppia fotocamera anteriore che, in questo caso, trova posto nell’angolo superiore destro dello schermo e per i bordi (molto sottili) curvi proprio come quelli dell’illustre concorrente coreano. La dotazione multimediale prevede una quadrupla fotocamera alloggiata su un telaio simile a quello del predecessore Mate 20. Scontata la presenza dello zoom ottico 5X che, in forma ibrida (come su Huawei P30 Pro), arriverà ai famosi 50X. I colori di Huawei Mate 30 Pro, per lo meno a dar retta a questi renders, dovrebbero essere rosso, blu e nero. Nessun cenno, ovviamente, al sistema operativo di cui sarà dotato il nuovo Huawei Mate 30 Pro; il suo arrivo sul mercato è previsto per il mese di Ottobre quando, forse, potrebbe essere pronto “Ark” l’O.S. proprietario di Huawei.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?