Xiaomi brevetta un pieghevole con fotocamera rotante

Più o meno un mese fa, sulla rete sono arrivate le immagini di uno smartphone Xiaomi pieghevole “ispirato” al design del Galaxy Z Flip.

Xiaomi clamshell, come ti giro la fotocamera

Il brevetto presentato da Xiaomi mostra un dispositivo che sfoggia quattro fotocamere da un lato ed una dall’altro del modulo fotocamera, più dei concorrenti attualmente sul mercato, marchiati Samsung e Motorola. La particolarità, anche se non proprio una vera e propria innovazione, sta nel fatto che tutto il modulo che ospita le fotocamere può ruotare sull’asse verticale di 180°.

[adrotate banner="10"]

Quando lo smartphone è chiuso, il modulo che ospita le cinque fotocamere sporge in maniera importante ma, una volta aperto lo Xiaomi, il tutto è perfettamente a filo con lo schermo, tranne che nella sezione dove va ad appogiarsi la sezione dello schermo che si chiude su se stesso. Una scelta che ricalca in pieno quella fatta da Motorola per il suo Razr, come si vede nell’immagine sottostante.

Motorola razr

Il brevetto è stato pubblicato due giorni fa e, di conseguenza, non c’è nulla di programmato per quanto riguarda l’arrivo sul mercato di questo pieghevole Xiaomi.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?