Xiaomi 12X, test foto & video @TheGeekerz

Un po’ in ritardo rispetto ai soliti tempi di prova, ma anche per lo Xiaomi 12X è arrivato il momento di testare le sue fotocamere qui @TheGeekerz.

Xiaomi 12X, fotocamere di livello superiore

La scelta di dotare lo Xiaomi 12X dello stesso comparto fotografico dello Xiaomi 12, denota l’attenzione della casa anche verso lo smartphone più economico della serie “12”. Una cosa non così scontata, visto l’andamento per il quale, di solito, il risparmio si ottiene quasi sempre dotando il dispositivo entry-level della serie di sensori di minore qualità. Ecco, di conseguenza il sensore principale da 50 Mpx, f/1.9, 26mm (wide), 1/1.56″, 1.0µm, PDAF, OIS, quello ultra grandangolare da 13 Mpx, f/2.4, 12mm, 123˚ (ultrawide), 1/3.06″, 1.12µm ed un macro/telephoto da 5 Mpx, f/2.4, 50mm, AF. La fotocamera frontale è da ben 32 Mpx, f/2.5, 26mm (wide), 0.7µm, una risoluzione di tutto rispetto.

Anche l’applicazione “fotocamera” è sempre la stessa degli altri Xiaomi, ricca di opzioni e con la possibilità di scaricarne altre da aggiungere. È molto facile da gestire pur nella sua relativa semplicità. Le foto sono sempre di qualità eccelsa e il variare delle condizioni di luce non influisce più di tanto sulla qualità stessa. Anche le immagini ottenute con la fotocamera grandangolare da 13 Mpx sono molto buone, prova ne sia che un buon numero di Mpx, pur non essendo l’unico fattore, permette sempre un ottimo risultato. Vediamo alcuni esempi, scattate in luoghi e momenti della giornata diversi, partendo da una foto in particolare che mi sembra venuta particolarmene bene, scattata a 50 Mpx.

E via con le altre.

Anche quando la luce cala e si ricorre alla modalità “notte”, lo Xiaomi 12X permette di ottenere foto di notevole qualità e, soprattutto, senza rumore digitale. Davvero un ottimo risultato, uno dei migliori fra tutti i dispositivi provati negli ultimi mesi.

I 32 Mpx della fotocamera frontale, permettono selfie di qualità (a prescindere dal soggetto, direi) sia in modalità normale che bokeh. Giudicate voi.

Per quanto riguarda i video, lo Xiaomi 12X permette di registrare fino alla risoluzione 8K @24fps ma è una modalità che non ho neanche preso in considerazione. Molto meglio quella a 4K @30fps, con la quale sarà possibile passare dalla lente principale a quella grandangolare senza soluzione di continuità e la stabilizzazione permette di evitare i classici dondolii da registrazione durante la camminata. Ci sono un sacco di opzioni, fra le quali, come potete vedere, quella che permette di registrare contemporaneamente con la fotocamera frontale e quella principale. Con un minimo di fantasia ci si potrà sbizzarrire e creare video molto divertenti.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: