Xperia XZ1 Compact

Sony Xperia XZ1 Compact, nella botte piccola…

Mai come questa volta il vecchio proverbio citato nel titolo risulta azzeccato; Sony Xperia XZ1 Compact riporta, infatti, le lancette dell’orologio del tempo indietro di almeno 6/7 anni, quando i display più grandi erano uguali al suo 4,6 pollici.

Xperia XZ1 Compact

Sony Xperia XZ1 Compact, siamo tornati al 2012?

Ovviamente no, la domanda è provocatoria, ma è indubbio che, ormai abituati a considerare piccolo un display da 5 pollici, tornare a maneggiare uno smartphone come Xperia XZ1 Compact non può che far tornare indietro con la mente. Nel 2012, infatti, arrivarono sul mercato il Galaxy S3, il Lumia  920, HTC One X/One X+ ed il Galaxy Note 2 che, con i suoi 5,5 pollici era considerato un autentico gigante. Oggi le misure del Note 2 sono considerate il minimo sindacale ed anche Apple ha infranto tale barriera con il suo iPhone X. Ecco, allora, che i 4,6 pollici di Xperia XZ1 Compact, oltretutto racchiusi nelle solite mega cornici tipiche di Sony, restituiscono a questo smartphone qualcosa di “ormai” dimenticato: l’utilizzo con una sola mano. Ma attenzione! Con questo dispositivo lanciato nell’autunno scorso, Sony non ha voluto offrire un’alternativa povera di contenuti e la scheda tecnica parla chiaro:

  • Display IPS LCD da 4,6 pollici, HD 1280×720
  • Processore Snapdragon 835
  • 4 GB di RAM
  • 32 GB di memoria interna espandibile fino a 256 GB
  • Fotocamera principale da 19 Mpx, stabilizzatore immagine, HDR
  • Fotocamera frontale da 8 Mpx
  • Android Oreo 8.0
  • Bluetooth 5.0
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac
  • Porta USB tipo “C” 2.0
  • Jack Audio 3,5mm
  • Batteria da 2700 mAh con tecnologia Stamina
  • Dimensioni: 129 x 65 x 9,3 mm
  • Peso: 143 g
  • Certificazione IP65/68 contro acqua e polvere

Xperia XZ1 Compact

La linea ed il design di Xperia XZ1 Compact non sono sicuramente da premio Oscar. Si tratta di un parallelepipedo, molto squadrato nelle forme, di policarbonato arricchito con fibra di vetro per proteggerlo dai graffi. A riparare il display Triluminos ci pensa un vetro Corning Gorilla Glass 5. La chiusura delle estremità è garantita con “inserti” di alluminio, anche se si fa fatica a riconoscere il materiale dal resto della scocca. Scontata, per un Sony, la protezione da acqua e polvere anche a costo di antiestetici “tappi” come quello che chiude il vano porta SIM ed ingloba quello per la MicroSD. Sicuramente la comodità di poterlo infilare in qualsiasi tasca e di poterlo manovrare con una mano sola sono sensazioni alle quali, personalmente, non ero più abituato. Peccato solo non sia leggermente più sottile. Come sul “fratello maggiore” Xperia Xz Premium, il sensore delle impronte digitali è parte integrante del tasto accensione, scelta che non farà felici i mancini. Anche la risoluzione del display, 1280 x 720 HD, è qualcosa che ci riporta un po’ indietro, ma con queste dimensioni del display non ci sono grossi problemi di visibilità e leggibilità.

Xperia XZ1 Compact

Il comparto fotografico, come sempre quando si parla di Xperia è, almeno dal punto di vista HW, quanto di meglio sia possibile trovare su uno smartphone. Al di la della risoluzione da 19 Mpx dell’obiettivo, su Xperia XZ1 Compact troviamo apertura focale f /2.0, stabilizzatore d’immagine digitale, sensore Exmor RS, HDR e Slow Motion a 960 fps. La registrazione video può avvenire in FullHD a 60 fps o in 4K a 30 fps. La fotocamera anteriore, da 8 Mpx, offre due diverse modalità di ripresa, grandangolare e standard, per divertirsi con i selfie.

Xperia XZ1 Compact

La riproduzione audio di Xperia XZ1 Compact può contare su un doppio altoparlante stereo anteriore con ottimizzazione certificata aptX. Per chiudere con questa breve presentazione non posso non fare un plauso a Sony per la scelta del SW. Xperia XZ1 Compact, infatti, è arrivato sul mercato nel Settembre 2017 già dotato di Android Oreo 8.0. Inutile citare marchi che ancora devono aggiornare i loro top di gamma…

Xperia XZ1 Compact

E da domani si parte con il solito periodo di test, al termine del quale avremo la recensione finale.

Stay tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...