Samsung Galaxy S21 FE, tanto tuonò che piovve

Dopo mesi di un infinito, ed in parte stucchevole, tira e molla, è stato annunciato ufficialmente il Galaxy S21 FE.

Samsung Galaxy S21 FE, forse un po’ in ritardo

Lo dissi in tempi non sospetti, e considerando che del Galaxy S21 FE si parla oramai da più di sei mesi, si tratta di parecchio tempo. Secondo me è uno smartphone che, a prescindere dalla sua scheda tecnica e dalle prestazioni, nasce vecchio. Oltretutto arriva su mercato ad un prezzo, 730€, che non ne fa certo un prodotto appetibile. Arrivando, oltretutto, a meno di un mese dalla presunta presentazione dei Galaxy S22, la vedo dura, molto dura per il Galaxy S21 FE.

Di fatto non c’è nulla di nuovo rispetto a quanto abbondantemente anticipato nei mesi scorsi. Il Galaxy S21 FE è motorizzato dal “vecchio” processore Snapdragon 888 ed arriva in due versioni di memoria e RAM: 6/128 e 8/256 GB. Il display è un AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione FullHD+, refresh-rate a 120 Hz e sensore delle impronte sotto lo schermo. Rivisto anche il comparto fotografico che vede un sensore principale da 12 Mpx, un grandangolare a 123° sempre da 12 Mpx e uno “Space Zoom” 30X da 8 Mpx. La fotocamera frontale è la nota 32 Mpx.

La batteria è da 4500 mAh con supporto alla ricarica rapida da 25 Watt e a quella wireless da 15 Watt. I colori disponibili sono 4: bianco, grafite, lavanda e verde oliva e, grazie alla certificazione IP68, il Galaxy S21 FE è resistente ad acqua e polvere. Non resta che spettare il suo arrivo nei negozi fisici ed on-line per capire se il Galaxy S21 FE sarà un successo od un fiasco.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: