realme raggiunge 50 milioni di vendite

realme ha raggiunto 50 milioni di vendite secondo il report sulle spedizioni di smartphone del Q3 2020 realizzato da Counterpoint: con questo risultato realme diventa il brand più veloce a tagliare questo importante traguardo.

realme scala le classifiche di vendita velocemente

Grazie a una community sempre crescente di giovani, che costituiscono la maggior parte dei clienti, realme ha superato tutti i suoi competitor e ha raggiunto questo prestigioso risultato in soli nove trimestri, dal Q4 2018 al Q1 2020. Oltre a questo, realme ha anche registrato un livello storico di spedizioni trimestrali di 14,8 milioni ed è il marchio in più rapida crescita nel terzo trimestre poiché è cresciuto del 132% su base trimestrale, guadagnando slancio e superando le aspettative degli analisti.

Secondo Counterpoint, la crescita di realme nel volume delle spedizioni rappresenta “lo slancio di crescita più forte tra i principali OEM globali”. realme ha raggiunto 50 milioni di vendite grazie al grande successo tra giovani e giovanissimi di tutto il mondo, segmento di utenti che costituisce la maggior parte della sua base clienti. realme ha guadagnato un seguito di nicchia tra i giovani di tutto il mondo, data la diversità di questo gruppo di utenti nei paesi e nelle culture.

“realme ha guadagnato una nicchia tra giovani a livello globale, un’impresa notevole di per sé data la diversità di questo gruppo di utenti nei diversi Paesi del Mondo”, ha affermato Abhilash Kumar, analista di Counterpoint.

[adrotate banner="10"]

realme, il cui motto è “Dare to Leap”, propone prodotti di qualità alla moda e di design, molto apprezzati nella sua giovane fanbase grazie anche a prezzi accessibili e competitivi. La sua immagine di tendenza e la reputazione del prodotto hanno contribuito a costruire la fiducia dei clienti e la consapevolezza del brand.

“Con i suoi sforzi per offrire ai consumatori prodotti simili a prezzi accessibili ma premium, nonché la sua capacità di offrire acquisti digitali fluidi e servizi post-vendita in diversi paesi, realme è emerso come il marchio più resistente durante e dopo la crisi pandemica” , ha aggiunto Abhilash Kumar.

“In realme vogliamo osare e affermarci per quel che concerne innovazione, design e qualità dei dispositi, qualcosa in cui i giovani si possono facilmente identificare”, ha commentato Sky Li, CEO di realme.

Sebbene giovane, realme ha vinto cinque premi internazionali di design e ha collaborato con designer di fama mondiale insieme al realme Design Studio. realme offre anche innovazione tecnologica, essendo uno delle prime aziende a utilizzare il processore Snapdragon 865/765G e l’introduzione della fotocamera da 64MP su un telefono. Ancora più importante di queste innovazioni realme ha introdotto sul mercato smartphone 5G accessibili ai giovani, aumentando la sua popolarità e la reputazione in numerosi mercati a livello internazionale.

Il team internazionale di realme e il suo DNA hanno permesso all’azienda di crescere rapidamente. Proprio come la sua giovane clientela, realme si è assunto dei rischi per espandersi rapidamente in oltre 61 mercati a livello globale ed è ora tra i 5 marchi Top in oltre 13 mercati a livello globale, risultato raggiunto in soli due anni. Al settimo posto a livello mondiale, realme è l’unico brand di smartphone che è riuscito a mantenere la crescita in doppia cifra nel secondo trimestre 2020.

realme si è espansa rapidamente per offrire una varietà di prodotti AIoT ai giovani consumatori come smart audio, prodotti video e prodotti lifestyle per facillitare loro la vita ed essere sempre digitalmente connessi. Anche questi prodotti sono diventati rapidamente popolari. In India realme ha venduto oltre 1 milione di dispositivi audio intelligenti, raggiungendo il primo posto nella quota di mercato nel secondo trimestre 2020. Ad ora, realme ha presentato oltre 50 prodotti AIoT nel 2020, con l’obiettivo di raddoppiare nel 2021. Grazie a realme, i giovani hanno più mezzi per tuffarsi nel futuro e vivere la vita al massimo.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: