realme GT NEO 3T, test foto & video @TheGeekerz

Approfittando del ponte dello scorso weekend, passato al mare della Liguria, ho sottoposto le fotocamere del realme GT NEO 3T alla mia classica prova.

realme GT NEO 3, fotocamere da top di gamma

Prima, classica, prova per il realme GT NEO 3T del quale, durante un lungo weekend al mare, possibile grazie al ponte del 2 Giugno, ho provato le sue fotocamere. Il comparto fotografico è quello che abbiamo imparato a conoscere su altri dispositivi della casa, primo fra tutti quel realme GT NEO 2 del quale il GT NEO 3T è l’upgrading diretto. Il trio di sensori posteriori è composto dalla fotocamera principale da 64 Mpx, f/1.8, 26mm (wide); da quella ultra grandangolare 8 Mpx, f/2.3, 16mm, 119˚, per finire alla “solita” macro 2 Mpx, f/2.4. Subito una bella sorpresa, fin dal primo scatto, il comparto del realme GT NEO 3T, che permette di ottenere ottime foto in qualunque situazione, forse (in alcune frangentii) persin migliori di quelle del realme GT NEO 3 150 Watt che vedrete domani. Le immagini, ottenute con le modalità HDR e AI attivate, risultano insensibili alle condizioni di luce, permettendo di ottenere risultati a dir poco fantastici. Vediamo qualche esempio, ripreso sia con la modalità a 64 Mpx, che permette di catturare tantissimo dettaglio, sia con quella grandangolare da 8 Mpx, che “allarga” la visuale senza i tipici difetti di questo tipo di sensore, che evidenzia una curvatura dei bordi laterali. L’applicazione fotocamera è quella che abbiamo imparato a conoscere e che mette a disposizione tante opzioni di scatto, da quella PRO a quella Street per foto ricche di fantasia.

Nelle ultime due immagini, si può notare come anche gli ingrandimenti più arditi non mettano mai in crisi il realme GT NEO 3T, che risponde con una qualità ed una chiarezza davvero da top di gamma. Lo stesso risultato, pur con qualche difficoltà in più, dovuta, in questo caso, alla differenza di illuminazione della spiaggia, si ottiene con la modalità notte. Nonostante, come dicevo, i diversi gradienti di luce ed i tanti riflessi, il realme GT NEO 3T se l’è cavata alla grande.

La fotocamera anteriore è una grandangolare da 16 Mpx f/2.5, 26mm ed i selfie, sia in modalità ritratto che normale, non danno adito a critiche particolari, anzi…

Decisamente “normale” la modalità macro, una lente che, onestamente, diventa sempre più inutile.

Per chiudere in bellezza, visti i soggetti, ecco tre scatti di fiori di diversi colori, che evidenziano come l’intervento dell’Intelligenza Artificiale (AI) possa offrire anche ai meno smaliziati, la possibilità di ottenere belle foto.

I video sono stati una sorpresa nella sorpresa. Ho utilizzato la risoluzione FullHD @1080p. per la lente grandangolare (l’unica possibile) e quella in 4K @30fps per il sensore da 64 Mpx, che sfrutta anche la stabilizzazione digitale. I risultati, al di là dei tremori della mano negli ingrandimenti a 10X, sono davvero fantastici. Giudicate voi!

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: