realme GT NEO 3 150 Watt, realme GT NEO 3T, anteprima @TheGeekerz

Sono appena stati presentati ed ecco pronta @TheGeekerz l’anteprima dei nuovi realme GT NEO 3 150 Watt e realme GT NEO 3T, una coppia spettacolare.

realme GT NEO 3 150 Watt, realme GT NEO 3T, il top dei mid-level

Dopo la presentazione in esclusiva per la stampa specializzata a Milano di qualche giorno fa, eccovi la mia anteprima dei nuovi realme GT NEO 3 150 Watt, questa la denominazione completa, non è difficile capire perchè, e realme GT NEO 3T, due dispositivi per i quali, mai come stavolta, la definizione di mid-level sta parecchio stretta. Eppure, la fascia di mercato dei due nuovi e strepitosi smartphones di realme è proprio quella, anche se, ovviamente, la declinazione è verso la parte altissima della stessa fascia, viste le loro caratteristiche tecniche.

Si parte dal nuovissimo processore MediaTek Dimensity 8100 per il realme GT NEO 3 150 Watt, passando per la sua incredibile ricarica rapida UltraDART a 150 Watt e si finisce al caricatore SuperDARTda 80 Watt del realme GT NEO 3T che sfoggia anche una nuova e più efficiente camera di raffreddamento. Di fatto, il primo è un dispositivo tutto nuovo che evolve la linea GT NEO del “vecchio” GT NEO 2. Il secondo modello è una sorta di rivisitazione proprio del realme GT NEO 2 che, alla nuova ricarica SuperDART da 80 Watt, aggiunge un nuovo design della cover posteriore la quale, soprattutto nella versione Dash Yellow come quella che ho in prova, sfrutta una nuova tecnologia di serigrafia “nano fluorescente” che, oltre al design simile alle bandiere utilizzate nel mondo delle corse, dona una luminosità particolare alla cover quando colpita dai raggi solari.

Prima di addentrarci nei “segreti” dei due modelli, parliamo subito dei prezzi, partendo dal realme GT NEO 3T, che sarà disponibile a partire dal 15 Giugno nei colori Dash Yellow, Drifting White ed il meno vistoso Shade Black. Impossibile, almeno per i primi due colori, non notare i chiari riferimenti al mondo delle corse automobilistiche.

La versione 8/128 GB costerà 429,99€, quella 8/256 (come quella in prova) costerà 469,99 ma, se acquisterete questo modello nel periodo compreso fra il 15 ed il 22 Giugno, lo pagherete esattamente come la versione 8/128 GB.

Il realme GT NEO 3 150 Watt sarà disponibile, sempre dal 15 Giugno, nei colori Nitro Blue (come quello in prova), Sprint White ed un più tradizionale Asphalt Black.

Del realme GT NEO 3 saranno disponibili due versioni: il realme GT NEO 3, con caricatore SuperDART da 80 Watt che, nella configurazione 8/256 GB, costerà 599,99€. Il realme GT NEO 3 150 Watt, nella configurazione 12/256 GB (come quella in prova) costerà 699,99€. Attenzione, però, perchè se ordinerete gli smartphones nel periodo compreso fra il 15 ed il 22 Giugno, il prezzo scende a 549,99€ per la versione 80 Watt e a 649,99€ per quella da 150 Watt.

realme GT NEO 3T

Vediamo subito la scheda tecnica:

  • Display: AMOLED da 6,62 pollici, FullHD+, HDR 10+, refresh-rate a 120 Hz, luminosità massima 1300 nits, vetro Gorilla Glass 5
  • Processore: Snapdragon 870 5G
  • Scheda grafica: Adreno 650
  • RAM: 8 GB LPDDR4x, dinamica
  • Memoria: 128/256 GB (versione in prova 128 GB), USF 3.1, non espandibile
  • Sistema operativo: Android 12, Realme UI 3.0
  • Fotocamere posteriori: principale 64 Mpx, f/1.8, 26mm (wide); ultra grandangolare 8 Mpx, f/2.3, 16mm, 119˚; macro 2 Mpx, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 16 Mpx, f/2.5, 26mm (wide)
  • Connettività: USB “C” 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Bluetooth 5.1, GPS, NFC, 5G, doppia SIM
  • Extra: doppio speaker stereo
  • Sicurezza: sensore impronte a display, sblocco con riconoscimento 2D del volto
  • Batteria: 5000 mAh, ricarica rapida SuperDart a 80 Watt
  • Dimensioni: 162.9 x 75.8 x 8,5 mm
  • Peso: 194.5 grammi
  • Colori: Dash Yellow (versione in prova), Drifting White, Shade Black

Di fatto, come anticipato, il realme GT NEO 3T è una rivisitazione del vecchio GT NEO 2, che gli permette di essere riposizionato sul mercato in modo tale da meglio definire il target di utenza cui è dedicato. A parte il caricatore SuperDART da 80 Watt compreso nella confezione di vendita ed il nuovo design, non ci sono altre differenze con il modello che recensii lo scorso Novembre. Il nuovo Tactile Engine 2.0, grazie al motore X-axis che può muoversi sui quattro assi, regalerà una nuova sensazione tridimensionale al tocco delle dita. In più, il doppio speaker stereo riproduce un suono certificato Hi-Res e Dolby Atmos per un’epserienza unica di ascolto, sia della musica che dei giochi più impegnativi.

La ricarica SuperDART da 80 Watt, permette di caricare la batteria da 5000 mAh da 0 al 50% in soli 12 minuti, il tutto in estrema sicurezza sia per la batteria che per l’utente, grazie alle numerose certificazioni ottenute da realme in questo ambito ed al chip Multi-IC dedicato.

Essendo uno smartphone dedicato ai giovani e, di conseguenza, al gaming più esasperato, anche lo smaltimento del calore è stato, giustamente, tenuto in grande considerazione. Il realme GT NEO 3T, infatti, è dotato della più grande camera di raffreddamento mai adottata su un dispositivo realme. Ovviamente, non poteva mancare un “signor” display, AMOLED con risoluzione FullHD+ e refresh-rate a 120 HZ.

Il comparto fotografico è lo stesso del “vecchio” modello: sensore principale da 64 Mpx, ultra grandangolare da 8 Mpx e macro da 2 Mpx. La fotocamera anteriore è da 16 Mpx. Di seguito alcuni scatti, prima della prova completa, ottenuti in questi giorni di utilizzo, mentre ero ad Imperia.

Insomma, grazie agli interventi di cui è stato fatto oggetto, il realme GT NEO 3T, ha tutto per imporsi senza problemi, senza rendere necessario vendere un rene per poterlo acquistare.

realme GT NEO 3 150 Watt

Con il realme GT NEO 3 150 Watt abbiamo a che fare con un modello completamente nuovo, a partire dal processore: MediaTek Dimensity 8100 che, per la prima volta arriva sul mercato europeo proprio grazie a realme. Vediamo subito la sua scheda tecnica.

  • Display: AMOLED da 6,7 pollici, FullHD+, HDR 10+, refresh-rate a 120 Hz, vetro Gorilla Glass 5
  • Processore: MediaTek Dimensity 8100 (5 nm)
  • Scheda grafica: Mali-G610 MC6
  • RAM: 8/12 (versione in prova) GB LPDDR5, dinamica
  • Memoria: 128/256 GB (versione in prova), USF 3.1, non espandibile
  • Sistema operativo: Android 12, Realme UI 3.0
  • Fotocamere posteriori: principale 50 Mpx, f/1.9, 24mm (wide), 1/1.56″, 1.0µm, PDAF, OIS; ultra grandangolare 8 Mpx, f/2.3, 15mm, 120˚ (ultrawide), 1/4.0″, 1.12µm; macro 2 Mpx, f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 16 Mpx, f/2.5, 26mm (wide), 1/3.09″, 1.0µm
  • Connettività: USB “C” 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Bluetooth 5.3, GPS, NFC, 5G, doppia SIM
  • Extra: doppio speaker stereo Hi-Res, Dolby Atmos
  • Sicurezza: sensore impronte a display, sblocco con riconoscimento 2D del volto
  • Batteria: 4500 mAh, ricarica rapida UltraDart a 150 Watt (versione in prova), 5000 mAh, ricarica rapida SuperDART a 80 Watt
  • Dimensioni: 163.3 x 75.6 x 8,2 mm
  • Peso: 188 grammi
  • Colori: Nitro Blue (versione in prova), Sprint White, Asphalt Black

Prima di addentrarci nei meandri delle sue caratteristiche tecniche, non si può non parlare dello splendido (opinione personale, ovviamente) design, caratterizzato da quelle due strisce che richiamano alla mente, senza dubbio alcuno, la Ford GT40 nata per contrastare il dominio Ferrari delle corse Gran Turismo, Le Mans in particolare, degli anni 60.

Lo stile prende il nome di Racing Strips Design ed è il frutto di nuove tecnologie di stampa e serigrafia che, alla fine del processo, rendono le due iconiche bande quasi in rilievo sulla superficie della cover posteriore che, a sua volta, è trattata in maniera tale da ottenere una leggerissima “groffatura” (la si può notare nella foto qui sotto) che ne facilita l’impugnatura e l’ergonomia nonostante le dimensioni. Giova ricordare, infatti, che il realme GT NEo 3 150 Watt è, al momento, il più grande dispositivo di realme.

Il realme GT NEO 3 150 Watt è il primo dispositivo ad arrivare in Europa con il nuovo processore MediaTek Dimensity 8100. Rispetto allo Snapdragon 888 che equpaggia il realme GT 2, questa nuova CPU offre il 12% in più di prestazione del multi-core, il 44% in più di efficienza, il 4% in più di prestazione ed il 35% in più di efficienza della scheda grafica. Inoltre, in tutti gli ambiti dove serve grande potenza di calcolo e ridotto il consumo, il Dimensity 8100 surclassa il concorrente.

L’altra novità del realme GT Neo 3 150 Watt è il nuovo processore espressamente dedicato al display, che riduce i salti di frame rendendo lo scrolling ancora più morbido e fluido e, soprattutto, riduce il consumo della batteria.

Quando si parla di energia, ovviamente, l’attenzione è tutta riservata alla nuova tecnologia di ricarica UltraDART da 150 Watt che ricarica le due sezioni della batteria da 4500 mAh (2 x 2250 mAh) da 0 al 50% i soli 5 minuti. La ricarica completa necessità di appena 15 minuti. Grande attenzione, e non poteva essere altrimenti, è dedicata alla sicurezza, che si basa su ben 38 sistemi di protezione diversi e da numerose certificazioni che garantiscono la batteria, lo smartphone e l’utente da qualunque rischio. Inoltre, nonostante l’alta potenza di ricarica, le prove di realme hanno certificato che dopo 1600 cicli, l’efficienza della batteria è ancora pari all’80%. È assolutamente uno spettacolo vedere la velocità con la quale l’indice di ricarica sul display passa da 0 al 100%.

Che il realme GT NEO 3 150 Watt sia un autentico mostro di velocità, potenza ed efficienza, e non solo per quella specie di carro armato dell’alimentatore, lo possiamo notare dalla nuova GT-Mode, che permette di sfuttare al massimo le prestazioni dello smartphone durante il gaming. Se il gioco supporta, sarà possibile divertirsi con refresh-rate a 90 o 120 Hz invece dei 60 Hz della modalità normale.

Il comparto fotografico del realme GT NEO 3 può contare sul sensore principale Sony IMX 766 da 50 Mpx già visto sul realme GT 2 Pro. La dotazione posteriore è completata dagli stessi sensori del realme GT NEO 3T, un ultra grandangolare da 8 Mpx ed un macro da 2 Mpx. Anche la fotocamera frontale è la stesa, da 16 Mpx. Molto bello, sempre a mio parere, il design del nuovo supporto, che porta una ventata di novità in quello che era lo stile ormai da un anno di quasi tutti i dispositivi realme. Di seguito, ma seguirà la solita prova dedicata, alcuni scatti di questi primi giorni di prova.

Il display AMOLED da 6,7 pollici che, come detto, è il più grande della produzione realme, ha la risoluzione FullHD+, il refresh-rate fino a 120 Hz ed il supporto al 10 Bit Color. Molto fluido grazie all’alto refresh-rate (che non aumenta i consumi in maniera evidente), devo dire che in questi giorni di prova al mare, si è rivelato anche molto visibile sotto la luce diretta.

Le ultime novità tecniche riguardano il comparto della connettività. Le antenne Bluetooth e Wi-Fi usufruiscono della tecnologia “burst” per aumentare le capacità di ricezione. Anche il chip NFC ha beneficiato di un’attenzione particolare che, grazie alla superficie aumentata di cinque volte rispetto al modello precedente, garantisce connesstività a prova di errore.

Direi che questa prima presa di contatto con i nuovi realme GT NEO 3 150 Watt e realme GT NEO 3T può chiudersi qui. Ci sarà ampio spazio nei prossimi giorni per prove e test che, come sempre, culmineranno nella recensione finale. Chiudo ricordandovi i prezzi e le offerte speciali di cui potrete beneficiare se deciderete di acquistare i due modelli tra il 15 ed il 22 Giugno.

realme GT NEO 3T

La versione 8/128 GB costerà 429,99€, quella 8/256 (come quella in prova) costerà 469,99 ma, se acquisterete questo modello nel periodo compreso fra il 15 ed il 22 Giugno, lo pagherete esattamente come la versione 8/128 GB.

realme GT NEO 3 150/80 Watt

Del realme GT NEO 3 saranno disponibili due versioni: il realme GT NEO 3, con caricatore SuperDART da 80 Watt che, nella configurazione 8/256 GB, costerà 599,99€. Il realme GT NEO 3 150 Watt, nella configurazione 12/256 GB (come quella in prova) costerà 699,99€. Attenzione, però, perchè se ordinerete gli smartphones nel periodo compreso fra il 15 ed il 22 Giugno, il prezzo scende a 549,99€ per la versione 80 Watt e a 649,99€ per quella da 150 Watt.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: