Galaxy Tab S4

Samsung Galaxy Tab S4, nel segno della continuità

Dopo le anticipazioni del “grande pettegolo del web“, Samsung ieri ha presentato ufficialmente il nuovo Galaxy Tab S4, ultimo tablet della serie Tab che svolta decisamente verso l’ambito “produttività”.

Galaxy Tab S4

Samsung Galaxy Tab S4, votato al “business”

Non è sicuramente un momento storico positivo per il mondo dei tablet, ma Samsung crede ciecamente in questo genere di dispositivi, ed il nuovo Galaxy Tab  S4 si inserisce con un senso di continuità quale ultimo modello di una serie che vide la luce ormai sei anni fa. Sin dalla prima occhiata prevale la sensazione che Samsung abbia voluto dare una spiccata personalità professionale al suo ultimo prodotto. Ne sono un esempio la nuova S-Pen, il supporto al DeX e la tastiera/custodia di ottima fattura.

Galaxy Tab S4

 

Il design del nuovo Galaxy Tab S4 non estremizza il concetto di borderless, cosa che su un dispositivo da 10.5 pollici di diagonali non è necessariamente un aspetto negativo. Di seguito la sua scheda tecnica:

  • Display: Super AMOLED da 10,5″ (2.560 x 1.600 pixel) in 16:10
  • Processore: Snapdragon 835 Octa Core, 2,35 GHz
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB (espandibili tramite microSD)
  • Fotocamera posteriore: 13 MP con autofocus
  • Fotocamera frontale: 8 MP
  • Porte: USB 3.1 Type-C, connettore tastiera removibile
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, MIMO, Wi-Fi Direct, Bluetooth 5.0, supporto a GALILEO per il GPS, LTE Cat.16 CA
  • Batteria: 7.300 mAh con ricarica rapida
  • Dimensioni: 249,3 x 164,3 x 7,1 mm
  • Peso: 482 g (Wi-Fi) e 483 g (LTE)
  • Sistema Operativo: Android 8.1
  • Audio: 4 speaker AKG e Dolby Atmos
  • Accessori: S Pen

Come si può vedere si tratta di una dotazione che potremmo definire “normale” e che, fatte salve le ovvie evoluzioni tecnologiche, rende Galaxy Tab S4 una evoluzione del precedente modello. Anche in questo caso, come già per Galaxy Tab S3, Samsung non sembra aver previsto la versione da 8 pollici.

Galaxy Tab S4

Degno di approfondimento il supporto al Dex che funziona diversamente da quanto siamo abituati a vedere con gli smartphone della serie Galaxy. In pratica non avremo necessariamente bisogno di utilizzare la connessione ad un PC esterno: basterà, infatti, collegare il tablet alla sua tastiera/cover (venduta, ovviamente, a parte) o avviare la funzione DeX direttamente dal tablet per lavorare in modalità desktop, con una flessibilità decisamente migliore in ogni situazione tipicamente da PC. Non è comunque esclusa la possibilità di collegamento ad un monitor esterno; in questo caso il tablet potrà essere utilizzato come trackpad e, grazie alla S-Pen, anche come “sketchpad”: in pratica si potrà disegnare sul tablet e visualizzare i contenuti sul monitor esterno. Sarà possibile, inoltre, utilizzare due diverse interfacce contemporaneamente per tablet e monitor. Non mancano ben quattro altoparlanti AKG che supportano il formato Dolby Atmos, per godere appieno dei contenuti multimediali. Le dolenti note riguardano i prezzi, secondo me assolutamente esagerati, anche per un prodotto che si pone al top per dotazioni e contenuti: 730€ per la versione solo wi-fi e 800€ per quella LTE 4G. Poi non chiediamoci perchè il mercato dei tablet langue miseramente. Disponibile dalla fine del mese di Agosto.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...