Nokia 7 Plus

Nokia 7 Plus, test foto e video 4K e FullHD

Proprio un giorno prima della recensione completa, in tempi più brevi del solito perchè devo restituirlo, ecco l’usuale test foto & video per il Nokia 7 Plus, il mid-level di HMD Global con tanto, tanto da offrire.

Nokia 7 Plus

Nokia 7 Plus, risultati da perfetto mid-level

Il Nokia 7 Plus sfoggia un comparto fotografico che sfrutta il decennale rapporto con Zeiss, che fornisce le lenti allo smartphone. La sezione principale vede l’evoluzione alla doppia camera; la principale è una 12 Mpx con sensore Sony IMX 362, apertura focale f/1.8 e focale standard. La seconda è una teleobiettivo 2X con sensore Samsung da 13 Mpx e apertura focale f/2.6. Non mancano la sezione “Pro” e l’effetto “bokeh” che, personalmente, al di là del risultato, ho trovato un tantino complesso e “disordinato” da ottenere. Esiste anche la possibilità di ritoccare l’effetto sfocato in post produzione. Il risultato non mi ha fatto impazzire, ma è solo il mio parere personale.

Come già visto ai tempi della recensione del Nokia 8, esiste la possibilità di utilizzare tutti gli obiettivi per ottenere risultati divertenti, sia in foto che (come vedrete) anche in video. A proposito della fotocamera anteriore, sfrutta un sensore da 16 Mpx che garantisce agli appassionati del genere ottimi selfie.

Nokia 7 Plus

Le foto scattate con le migliori condizioni di luce risultano sempre ben contrastate e dai colori mai artefatti. Anche viste sullo schermo del PC non mostrano quantità eccessive di rumore digitale. A questo proposito, se avete intenzione di sfruttare la lente teleobiettivo, sarà bene che possediate polso molto fermo, altrimenti il rischio sfocatura è molto alto. Direi che non siamo sicuramente al livello dei migliori top di gamma, ma il Nokia 7 Plus frutta al meglio tutte le frecce del suo arco. Solo le “macro” (vedi lo scatto sulle foglie) non sono proprio il massimo, anche se non escludo sia colpa del “fotografo” 😀

Non ci si può lamentare neanche degli scatti in condizione di luce scarsa. Sia con flash che senza i risultati sono molto buoni. Non manca un minimo di rumore, ma ci sono dispositivi di categoria superiore al Nokia 7 Plus che fanno peggio. Questo vuol dire che il connubio SW/HW, grazie all’ottimo lavoro di integrazione svolto dagli ingegneri Nokia, lavora sempre al meglio. Davvero molto potente il flash che, in condizioni di buio completo (a patto di non scattare su scene molto ampie), riesce ad illuminare il soggetto perfettamente.

E passiamo a quello che, forse, è il risultato meno performante ottenuto dalle fotocamere del Nokia 7 Plus, quello della registrazione video. Se in FullHD (non abbiamo l’opzione 60 fps, però) il risultato è decisamente buono, anche grazie alla stabilizzazione elettronica, nella registrazione in 4K non ci siamo proprio. Il video sembra registrato stando seduti su una lavatrice in piena centrifuga e si è portati molto in fretta a tralasciare questa modalità in favore di quella a minor risoluzione. Molto belli i colori riprodotti e, soprattutto, l’audio ottenuto grazie ai tre microfoni. Paradossalmente sono fin troppo sensibili (fate caso al rumore del vento), catturano ogni più leggero effetto/rumore. Se dovete registrare video “professionali”, meglio intervenire con un buon SW di editing in post produzione. Nella già citata funzione di registrazione in doppia ripresa, è possibile scegliere differenti risoluzioni per la fotocamera principlae e quella frontale.

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...