moto z play

Moto Z Play, unboxing e prime impressioni

Moto Z Play è finalmente arrivato in casa TheGeekerz ed è quindi giusto iniziare a muoversi nel percorso che ci porterà alla video recensione.

Iniziamo, quindi, dall’unboxing e dalle prime impressioni di questo interessante dispositivo.

All’interno della confezione troviamo:

  • Ovviamente lo smartphone 🙂
  • Manualistica varia
  • Caricabatterie USB Type-C con cavo non rimovibile per l’utilizzo come cavo dati
  • Auricolari non in-ear
  • Graffetta per il carrellino delle Nano SIM e della MicroSD

Dopo qualche primo giorno di utilizzo devo ammettere che mi ritrovo molto soddisfatto, principalmente da tre aspetti di questo smartphone: la fluidità, la batteria ed il display.

Moto Z Play: iniziamo bene!

Lo Snapdragon 625 Ed i 3GB di RAM si stanno comportando molto bene in questi primi momenti, lo smartphone è molto reattivo e sempre fluido. La batteria, inoltre, sta dando ottimi segnali, con oltre 3 ore e mezza di schermo acceso e solamente il 50% di energia consumata. Da tenere conto anche l’utilizzo come navigatore per più di un’ora consecutiva. In ultimo, anche il display Amoled Full HD mi sta piacendo. Colori e contrasti ovviamente ottimi, ma anche con buoni angoli di lettura e un’ottima leggibilità sotto la luce diretta del sole.

Peccato per la fotocamera, che al momento mi ha abbastanza deluso. Spero di ricredermi un po’ nei prossimi giorni di utilizzo.

Vi rimando ora al video in testa all’articolo. BUONA VISIONE!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...