LG Wing, in prova @TheGeekerz uno smartphone insolito

I primi due aggettivi che mi sono venuti in mente appena preso in mano LG Wing, arrivato in prova @TheGeekerz, sono stati: insolito ed enorme.

LG Wing, la voglia di osare

Prima di introdurvi il nuovo LG Wing, lasciatemi ringraziare Silvia Villa di MSLGroupItalia, che mi ha permesso, a distanza di quasi un anno, e dopo non pochi “attriti“, di tornare a provare uno smartphone LG. Detto questo, torniamo al “mio” LG Wing che, come potete vedere dalla foto in alto, con le sue dimensioni giustifica appieno l’aggettivo “enorme” con il quale ho aperto questo articolo. Il suo gigantesco display da ben 6,8 pollici svetta di quasi 1/2 cm rispetto ai miei dispositivi abituali. Dimensioni che fanno ancora più impressione quando si ruota il display principale in posizione orizzontale.

Mentre LG Wing sta completando il processo di configurazione per diventare lo smartphone che mi accompagnerà in queste settimane di test e prove, vediamo in particolare la sua scheda tecnica:

  • Processore: Snapdragon Snapdragon 765G
  • Scheda Grafica: Adreno 620
  • Display: P-OLED da 6,8 pollici, risoluzione FullHD+
  • Display Secondario: OLED, FullHD
  • RAM: 8 GB
  • Memoria: 256 GB, espandibile fino a 2 TB con MicroSD
  • Fotocamere posteriori: 64 Mp + 13 Mp + 12 Mp, OIS
  • Fotocamera anteriore: 32 Mpx
  • Connettività: 5G, dual SIM, 802.11 a/b/g/n/ac, 5.1 con A2DP/LE/aptX, USB “C” 3.1
  • Sistema Operativo: Android 10, interfaccia LG UX 9 con funzioni Swivel Home, App estese, Multi-app, Capture+, Screen zooming, Temi scaricabili, EasyHome, Clip Tray, Torcia, Game Tools, Desktop mode (quando collegato con cavo HDMI a una TV)
  • Sicurezza: sensore impronte sotto il display, riconoscimento volto 2D
  • Batteria: 4000 mAh, ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4.0, ricarica wireless
  • Dimensioni: 169.5 x 74.5 x 10.9 (schermo chiuso), 169.5 x 169.5 x 10.9 (schermo aperto)
  • Peso: 260 grammi

Come potete vedere dalle dimensioni e, soprattutto, dal peso, LG Wing è tutto fuorchè un fuscello.

[adrotate banner="10"]

Con LG Wing, la casa coreana ha tentato di percorrere una via, senza ombra di dubbio, originale per tentare di distinguersi dai concorrenti in fatto di design e stile. Devo essere onesto fino in fondo: più lo guardo e più resto perplesso, ma aspetto di provarlo nell’uso quotidiano per capire se LG Wing è un prodotto che possa dire la sua nell’affollato settore dei top di gamma. Il prezzo è decisamente elevato in termini assoluti, ben 1300€ tondi tondi. C’è da sottolineare, però, che al momento del lancio nello scorso mese di Ottobre, LG Wing era accompagnato da varie offerte che includevano auricolari gratuiti (prorogata fino al 31 di questo mese) e forme di cashback. Attualmente, scandagliando attentamente il web, lo si trova a prezzi intorno ai 1100€.

La prima impressione è quella di un dispositivo ottimamente costruito e dal colore “Illusion Sky” semplicemente stupendo che, almeno in questi primi momenti, non offre il fianco a critiche. Il movimento di rotazione è fluido e ben ammortizzato, che non prevede posizioni intermedie fra verticale ed orizzontale. Con il display aperto, il secondo schermo di LG Wing diventa un comodo accessorio solidale al contesto, che permette di sfruttare tutte le potenzialità di un’interfaccia studiata appositamente. Non mi voglio dilungare oltre e, a configurazione ormai terminata, sono ansioso di cominciare a provare questo incredibile LG Wing.

Stay Tuned!

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: