Huawei P30

Huawei P30, senza complessi di inferiorità

Huawei P30 è appena arrivato sulla mia scrivania, pronto per essere configurato e messo alla frusta con i soliti, classici test. Una cosa è certa: non soffre di complessi di inferiorità verso Huawei P30 Pro.

Huawei P30

Huawei P30, tutta sostanza da provare

Presentato insieme al fratello maggiore P30 Pro a Parigi lo scorso 26 Marzo, Huawei P30 si differenzia da questo soprattutto (ma non solo) per la dotazione del comparto fotografico. Non è presente, infatti, il favoloso zoom ibrido ma, in fatto di fotocamere, dice comunque la sua. Vediamo subito la sua scheda tecnica:

  • Processore: Kirin 980
  • RAM: 6 GB
  • Memoria: 128 GB
  • Schermo: 6,1 pollici, OLED, risoluzione FullHD+, 19,5:9
  • Fotocamera principale: triplo sensore Leica, 40 Mpx (obiettivo grandangolare, apertura f / 1,8) + 16 Mpx (obiettivo grandangolare, apertura f / 2,2) + 8 Mpx (teleobiettivo, apertura f / 2,4, OIS), messa a fuoco laser, messa a fuoco di fase, contrasto messa a fuoco, Intelligenza Artificiale.
  • Fotocamera anteriore: 32 Mpx, apertura f / 2.0
  • Connettività: Dual-Sim, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac (2,4 GHz e 5 GHz), Bluetooth 5.0, presa USB “C”
  • Sensori: Sensore di luce ambientale, Giroscopio, Bussola, Sensore di prossimità, Sensore di gravità, Sensore di Hall, Sensore laser, Sensore di temperatura colore
  • Sicurezza: sensore impronte digitali nel display, sblocco con riconoscimento volto
  • Sistema operativo: Android Pie 9.0, Interfaccia EMUI 9.1
  • Batteria: 3650 mAh a carica rapida (no wireless)
  • Dimensioni: 149,1 x 71,36 x 7,57 mm
  • Peso: 165 grammi

Huawei P30

[adrotate banner="10"]

Devo dire che in questa colorazione “Aurora” Huawei P30 è molto bello, anche messo vicino all’OPPO RX 17 Pro che ha iniziato il percorso di prova proprio ieri. E’ ora di completare la configurazione e poi anche Huawei P30 dovrà passare le forche caudine dei classici test per presentarsi alla recensione finale.

Huawei P30

Stay Tuned!

[adrotate banner=”3″]

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?