Huawei ottiene il riconoscimento di ‘Top Employer 2023’ in Italia ed Europa

Huawei ottiene, per il quarto anno consecutivo, la certificazione “Top Employer” in dieci paesi dell’Europa Occidentale, fra i quali l’Italia.

Huawei si impone per il quarto anno consecutivo

Secondo quanto annunciato dal Top Employers Institute, per il quarto anno anno consecutivoHuawei ha ottenuto la certificazione ‘Top Employer’ in dieci Paesi dell’Europa occidentale: Italia, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svizzera e Regno Unito. In questo modo, oltre al riconoscimento ‘Top Employer Europe’, l’azienda è anche stata nominata ‘Top Employer Italy’ per il 2023.

Il Top Employers Institute è l’ente che valuta e certifica le organizzazioni che si impegnano a mettere i dipendenti al centro della loro strategia attraverso politiche esemplari nell’ambito della gestione delle risorse umane, valutate attraverso l’indagine sulle migliori pratiche HR. Le organizzazioni vengono classificate in base ai risultati del sondaggio ‘HR Best Practices Survey’ che consiste in 6 macroaree HR e che a loro volta si declinano in 20 tematiche tra cui la gestione delle persone, l’ambiente lavorativo, l’acquisizione dei talenti, l’apprendimento, la diversità e l’inclusione, il benessere e molto altro ancora.

“Siamo orgogliosi di essere stati premiati dal Top Employers Institute”, ha affermato Jimmy Tian, Human Resources Vice President, Huawei West European Region. “Da sempre Huawei riconosce e promuove il valore dei propri dipendenti affiancandoli nei modi più vari. Ciò testimonia l’impegno e il contributo di Huawei a sostegno del progresso e di un futuro sostenibile per l’economia digitale dell’Europa”.

David Plink, CEO del Top Employers Institute, ha dichiarato: “Periodi sfidanti come quelli che stiamo attraversando fanno emergere il meglio delle persone e delle aziende. Lo abbiamo constatato infatti anche quest’anno attraverso il nostro programma di certificazione ‘Top Employers 2023’, da cui sono emerse performance eccezionali da parte delle organizzazioni che sono state premiate. Questi datori di lavoro hanno costantemente dimostrato di avere a cuore la crescita e il benessere dei propri dipendenti. Così facendo, contribuiscono insieme ad aggiungere valore nel mercato del lavoro. Siamo pertanto orgogliosi di annunciare le migliori aziende del mondo in cui lavorare e premiarle come ‘Top Employers 2023’ grazie al loro forte orientamento alle persone”.

L’ente ha certificato e premiato 2.052 aziende come ‘Top Employer’ in 121 Paesi e regioni in cinque continenti.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: