Honor 6C

Honor 6C, entry level del brand, in redazione

Honor 6C è il dispositivo con cui il brand cinese, sezione specifica di Huawei, completa in basso la serie 6, che al top vede Honor 6X. Si tratta di un dispositivo che fa della sezione multimediale la sua arma d’attacco rispetto alla concorrenza, grazie ad una fotocamera da 13 Mpx che promette grandi cose.

Honor 6C

Honor 6C, come detto, rappresenta il primo passo nel mondo dei dispositivi Honor, anche se il prezzo con il quale è arrivato sul mercato (è stato presentato insieme a Honor 8Pro) lo ha penalizzato. I 229 € necessari, almeno all’inizio, per entrarne in possesso non trovavano giustificazione nei confronti dell’agguerrita concorrenza ed alla dotazione tecnica, sulla carta inferiore al modello che sostituisce (Honor 5C). Adesso si trova on-line ad un più che adeguato prezzo sotto i 200 €. La linea di Honor 6C risulta decisamente anonima, per quanto l’uso dell’alluminio ed il bel display in 2,5D lo rendano decisamente un prodotto “di rango”: peccato per le cornici in plastica a copertura delle antenne, decisamente “cheap”. Sotto la scocca si “muove” il processore Snapdragon 435 Octa-core a 1,4 GHz, accompagnato da ben 3 GB di RAM, non proprio una dotazione consueta di questa categoria di smartphone. Il display da 5 pollici, come detto con un bel taglio 2,5D, è solo in risoluzione HD (1280 x 720), scelta che fa storcere il naso, pensando ai display Honor in Full HD della serie precedente. La scheda grafica è un’Adreno 505, la memoria è pari a 32 GB, espandibili con MicroSD fino a 128 GB, a patto di rinunciare al supporto di una delle due SIM. Non manca il sensore delle impronte digitale, in posizione classica, sulla back cover. Honor 6C arriva sul mercato con Android 6.0 Marshmallow e la versione 4.1 della UI proprietaria EMUI. Onestamente non capisco tale scelta, visto che il resto della produzione Honor ha già ricevuto Nougat. Il quadro tecnico termina con la batteria da 3020 mAh, sufficienti per arrivare alla giornata piena di utilizzo, il jack audio da 3,5 mm e la presa MicroUSB. Mancano gli auricolari, almeno nella confezione inviataci per la prova.

Honor 6C, una fotocamera da top di gamma

Honor 6C

La fotocamera di Honor 6C che, meglio dirlo subito, sporge un po’ troppo dalla scocca (attenzione a quando lo si appoggia), è una bella unità da 13 Mpx con apertura f 2/2. Registra video in FullHD ed è presente uno stabilizzatore elettronico del filmato. Mi aspetto un buon comportamento, soprattutto in condizioni di luce ottimali ed un naturale calo quando tali condizioni peggiorano. La fotocamera anteriore è da 5 Mpx ed è più che sufficiente per scattare buoni selfies. Vedremo nei test se saranno confermate le mie aspettative.

Appuntamento con Honor 6C e la sua prova nei prossimi giorni, quindi. Vedremo se ci stupirà con qualche effetto speciale. Stay tuned!

Honor 6C, la scheda tecnica

  • Display IPS LCD 5” HD (1280 x 720 pixel) 294 PPI, vetro curvo 2.5D
  • Processore Qualcomm S435 Octa-Core (4×1,4GHz + 4×1,1GHz)
  • Memoria 3GB di RAM / 32GB di storage interno espandibile tramite microSD fino a 128GB
  • Fotocamera posteriore 13MP, f/2.2 con registrazione video FHD a 30fps
  • Fotocamera frontale 5MP, f/2.2
  • Reti LTE / WiFi 802.11b/g/n / Bluetooth 4.1 con A2DP / A-GPS/GLONASS
  • Batteria da 3020 mAh
  • Sistema Android Marshmallow 6.0 / EMUI 4.1
  • Sensori riconoscimento delle impronte digitali
  • Dimensioni 143.5 x 69.9 x 7.6 mm / Peso 138g
  • Porte Micro USB / Slot micro SD con supporto alla seconda nanoSIM

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...