Pixel 2 XL

Aggiornamento per Pixel 2 XL per i problemi del display

Solo qualche settimana fa vi avevamo parlato dei problemi al display del Google Pixel 2 XL. Oggi da Mountain View è stato rilasciato un aggiornamento per cercare di risolvere i principali inconvenienti.

Pixel 2 XL

Pixel 2 XL, Google risolve il burn-in?

Come ampiamente riportato sul web, il famoso problema del burn-in (sovraimpressione sul display), è stato il primo ad essere evidenziato dai primi possessori del Pixel 2 XL. Sicuramente il più grave, insieme ai colori con scarsa saturazione ed al viraggio verso colori “slavati” all’aumentare dell’angolo di visione. L’update rilasciato oggi da Google cerca di mettere rimedio, quanto meno via SW, ai citati problemi. Per ovviare alla qualità dei colori, è stata introdotta una nuova opzione nelle impostazioni; adesso sarà possibile scegliere fra tre diversi settaggi della temperatura dei colori: migliorati, naturali e intensi. Prima la sola possibilità permetteva di scegliere l’impostazione “vivid colors”. Per ovviare al ben più importante problema del burn-in, l’aggiornamento prevede una riduzione della luminosità massima e lo sfumare della navbar (che era quella che rimaneva “impressa” sul display) dopo qualche secondo. Insieme alle novità relative al display, l’update dovrebbe anche risolvere il problema degli altoparlanti “gracchianti” ed introdurre le patch di sicurezza di Novembre.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...