CES 2020 Las Vegas, le novità di Acer: il nuovo TravelMate P6

Acer presenta il nuovo TravelMate P6, un notebook resistente, sottile e leggero per i professionisti che lavorano in mobilità.

Acer travelMate P6, potenza infinita

Acer annuncia i nuovi notebook professionali TravelMate P6.

“Resistente, sottile e leggero, il nuovo TravelMate P6 offre ai professionisti che lavorano in mobilità le prestazioni su cui possono contare”, afferma James Lin, General Manager, Notebooks, IT Products Business, Acer Inc. “Siamo sicuri che gli utenti apprezzeranno la possibilità di lavorare per due giorni senza dover ricaricare la batteria, oltre allo chassis conforme agli standard militari e alla maggiore sicurezza”.

[adrotate banner="10"]

Acer TravelMate P6: per i professionisti in viaggio

Il nuovo Acer TravelMate P6 vanta un telaio in lega di magnesio-alluminio di alta qualità che è più resistente e leggero delle leghe di alluminio standard di pari spessore. Conferisce inoltre al notebook un aspetto elegante e moderno. Con un peso di soli 1,1 kg3 e uno spessore di soli 16,6 mm, è facile da portare in viaggio. Con un’autonomia fino a 23 ore1,2, i professionisti possono lavorare ininterrottamente sui voli intercontinentali o essere produttivi per due giorni interi in movimento, senza ricaricare la batteria. Questo notebook ad alte prestazioni può anche arrivare al 50% di ricarica della batteria in meno di 45 minuti. La connettività 4G LTE opzionale abilitata per eSIM consente agli utenti di lavorare e collaborare anche in assenza di connessioni Wi-Fi. Certificato per Microsoft Teams, il TravelMate P6 offre un’elevata qualità delle immagini in videoconferenza e un suono pulito grazie a un array di quattro microfoni che rileva la voce fino a 2 metri di distanza.
Progettato con Intel nell’ambito del programma di innovazione Intel identificato con il nome in codice “Project Athena”, il TravelMate P6 ha superato rigorosi test per raggiungere gli obiettivi4 di esperienza d’uso e le specifiche hardware imposti dal programma, assicurando costantemente reattività5, ripresa istantanea dallo standby6 e autonomia5,7,8, di cui necessitano gli utenti più ambiziosi per lavorare in qualsiasi luogo.
“Acer TravelMate P6 mette in mostra gli eccezionali sforzi di co-ingegneria promossi da Acer e Intel con il programma Project Athena. Le prestazioni del nostro processore Intel Core e la piattaforma vPro offrono prestazioni straordinarie e soddisfano l’ambizione dei professionisti in movimento”, afferma Josh Newman, Vice President, Client Computing Group, Intel.
I nuovi notebook con Windows 10 Pro sono equipaggiati con processori Intel Core i7 fino alla decima generazione, memoria DDR4 fino a 24 GB, grafica fino alla NVIDIA® GeForce® MX250, e SSD fino a 1 TB PCIe Gen 3 x4 che utilizza la tecnologia NVMe per accelerare la modifica di fogli di calcolo di grandi dimensioni e la creazione di presentazioni. TravelMate P6 semplifica la condivisione e la collaborazione con una cerniera che si apre fino a 180 gradi, consentendo la condivisione dei contenuti dello schermo con colleghi e clienti.
Resistenza e affidabilità testate

Acer TravelMate P6 è stato progettato per i professionisti in movimento, è conforme agli standard MIL-STD 810G e 810F, che prevedono una serie di test di resistenza9 di livello militare, per l’eventualità di colpi accidentali o cadute. Altri test mettono alla prova la resistenza del notebook ad acqua, umidità e temperature estreme.


Sicurezza garantita

Oltre a proteggere i dati, le aziende desiderano che i dispositivi siano facili da configurare e da gestire da remoto. Dotato di Windows 10 Pro, il TravelMate P6 offre efficaci funzionalità di sicurezza per proteggere i dati. Gli utenti possono autenticarsi utilizzando Windows Hello con il lettore di impronte digitali integrato sul pulsante di accensione o tramite la webcam IR che sfrutta il riconoscimento facciale biometrico. Entrambi i metodi eliminano la necessità di ricordare e utilizzare una password. Quando la webcam è inattiva, si può chiudere la fotocamera per maggiore sicurezza. Il chip Trusted Platform Module (TPM) 2.0 integrato offre una protezione basata su hardware per password e chiavi di crittografia. Acer ProShield precaricato include una suite di strumenti di sicurezza e gestione che aiutano a proteggere i dati sensibili, mentre Acer Office Management consente ai responsabili IT di implementare politiche di sicurezza e monitorare le risorse da un’unica interfaccia.

[adrotate banner=”3″]

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?