Xiaomi Redmi S2

Xiaomi Redmi S2, test foto & video dell’entry-level cinese

Ci siamo, per darvi qualcosa da leggere sotto l’ombrellone, dove state godendovi (se potete) le meritate vacanze, ecco la prova del comparto foto/video dello Xiaomi Redmi S2.

Xiaomi Redmi S2

Xiaomi Redmi S2, risultati nella norma 

La sezione principale (ma ha ancora senso chiamarlo così?) del comparto fotografico dello Xiaomi Redmi S2 vede la presenza di una doppia fotocamera posteriore nella classica conformazione 12+5 Mpx. Il primo sensore ha apertura focale f/2.2 e funge da principale, mentre la seconda da 5 Mpx raccoglie informazioni sulla profondità per lo scatto delle immagini con sfondo “bokeh”. In situazioni di buona luce, le immagini risultano di qualità sufficiente ma non al livello dei migliori concorrenti. La situazione peggiora decisamente quando le condizioni di luce calano. Gli scatti mostrano quantità elevata di “rumore digitale” e una definizione, nonostante il flash, sempre al limite del “mosso”.

L’applicazione fotocamera mostra le funzioni di impostazioni in due sezioni distinte, generando qualche confusione di troppo se si vuole procedere a scatti immediati.

Xiaomi Redmi S2

La fotocamera anteriore, come sempre più spesso succede, ha risoluzione maggiore della principale, ben 16 Mpx ed è coadiuvata dal flash led. Nonostante non sia dotata di doppio obiettivo, è possibile ottenere l’effetto bokeh ma solo in alternativa all’HDR. I risultati ottenuti sono discreti ma, probabilmente non allo stesso livello di altri selfie phone.

La registrazione video arriva sino alla massima risoluzione FullHD (anche sulla camera anteriore) e permette anche lo slow motion ed il timelapse. Anche in questo caso i risultati sono discreti, grazie anche alla stabilizzazione elettronica (che agisce solo sulla fotocamera posteriore) ma non eccelsi.

Xiaomi Redmi S2 passa questa prova con qualche affanno. I risultati restano appena discreti quando le condizioni di luce sono ottimali, ma peggiorano inesorabilmente quando l’illuminazione naturale cala. Forse non proprio il risultato che la casa cinese si era prefissa.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...