Xiaomi MiMix 3

Xiaomi MiMix 3 tutto (ovviamente) confermato

Xiaomi MiMix 3 è ufficiale e, come ormai sempre più spesso capita negli ultimi tempi, tutti i rumors sono stati confermati ma con una novità: ben 10 GB di RAM per la versione top.

Xiaomi MiMix 3

Xiaomi MiMix 3, un vero top di gamma

Ed anche Xiaomi MiMix 3 è ufficialmente arrivato, quanto meno in Cina, dove è stato presentato durante l’evento organizzato per l’occasione e del quale ho dato le ultime notizie proprio qualche ora fa. L’attesa non è stata vana, perchè ci troviamo di fronte ad un signor smartphone, degno erede dei dispositivi precedenti della stessa serie che, lo ricordo, ha lanciato per prima i display full view. La prima e più intrigante novità è, senza ombra di dubbio, il cambio di stile che riguarda il posizionamento della fotocamera anteriore. Per garantire ancora più spazio al display, che raggiunge il favoloso rapporto schermo/superficie frontale del 93,4%, la camera abbandona il bordo inferiore, posizione alquanto scomoda, per sistemarsi in un meccanismo slide che ricorda quello di OPPO Find X.

Xiaomi MiMix 3

Il meccanismo, oltre (ovviamente) a permettere l’utilizzo della fotocamera doppia anteriore da 24+2 Mpx, servirà anche per rispondere alle chiamate e per altre scorciatoie customizzate. Contrariamente al rivale OPPO, il movimento è manuale e permette lo “scivolamento” di tutto il display, che scopre la zona della fotocamera.

Dall’immagine qui sopra si può apprezzare la notevole riduzione del bordo inferiore che solo per questioni di posizionamento antenna è ancora leggermente più ampio di quello superiore. Xiaomi ha garantito il suo meccanismo per almeno 300.000 movimenti di apertura/chiusura. Il display è semplicemente stupendo e, fortunatamente, riesce a fare a meno del tanto vituperato notch. E’ un 6,4 pollici in formato 19,5:9 e risoluzione FullHD+.

Xiaomi MiMix 3

Il comparto fotografico, già detto della dotazione frontale, vede un doppio obiettivo 12+12 Mpx che sfrutta un sensore Sony IMX363 quale lente wide ed uno Samsung per la funzione teleobiettivo (come sul Mi8). Il comparto fotografico ha già ottenuto una valutazione altissima ai test di DxOMark. Oltre alle classiche funzioni foto/video, assistite dall’Intelligenza Artificiale, Xiaomi MiMix 3 adesso supporta la registrazione Slow Motion fino a 960 fps.

Xiaomi MiMix 3

L’hardware di Xiaomi MiMix 3 vede la presenza del processore Snapdragon 845, 6/8 GB di RAM e fino a 256 GB di memoria interna. E’ stata presentata anche una versione particolare da ben 10 GB di RAM che, probabilmente, non arriverà nel nostro paese e che è stato battezzato “Palace Museum Edition“. La batteria sarà da 3850 mAh che supporterà la ricarica rapida fino a 10 Watt, grazie al nuovo caricatore presentato durante l’evento e che sarà compreso nella confezione (bella mossa Xiaomi!). Contrariamente a quanto ci si aspettava, il sensore delle impronte digitali è di tipo classico, posto sulla cover posteriore.

I prezzi di Xiaomi MiMix 3, almeno per il mercato cinese, confermano la politica del brand cinese di offrire top di gamma a prezzi ragionevoli.

  • Xiaomi MiMix 3 6/128 GB: 410€ circa
  • Xiaomi MiMix 3 8/128 GB: 460€ circa
  • Xiaomi MiMix 3 8/256 GB: 510€ circa
  • Xiaomi MiMix 3 Palace Museum Edition 10/256 GB (non prevista in Italia): 650€ circa

Xiaomi MiMix 3, scheda tecnica

  • Processore Qualcomm Snapdragon 845
  • GPU Adreno 630
  • Display AMOLED FullHD+ 1080 x 2340 pixel, 6,39 pollici 19,5:9
  • 6/8/10 GB di RAM LPDDR4X
  • 128/256 GB di memoria UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore Sony IMX363 da 12MP f/1.8 + 12MP f/2.4 e zoom ottico con OIS.
  • Fotocamera frontale Sony IMX576 da 24MP + 2MP megapixel
  • 3D Face Unlock
  • Lettore impronte posteriore
  • 4G/VoLTE, 5G nel Q1 2019, WiFi 802.11 ac dual band,
  • Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS
  • USB Type-C, dual SIM
  • Batteria da 3.850 mAh con ricarica rapida wireless da 10 Watt
  • Lettore di impronte digitali sulla cover posteriore
  • Android 9.0 Pie MIUI 10

Cosa ne dite amici? Vi piace e siete già pronti a prenotarlo?

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...