Xiaomi Mi8

Xiaomi Mi 8, la recensione: quasi perfetto, ma quel NOTCH…

Ci siamo! Anche per Xiaomi Mi8, terzo dispositivo della casa cinese passato nelle mie mani nel corso delle ultime settimane, è tempo di recensione. Io sono pronto, mettevi comodi e cominciamo.

Xiaomi Mi8

Xiaomi Mi8, la confezione

Xiaomi Mi8

Nulla di nuovo per la confezione di Xiaomi Mi8, concettualmente simile a quelle di Xiaomi Redmi S2 e Mi A2. La scatola, in verità un po’ ammaccata, contiene il caricatore da 12V/1.5A, la cover in silicone nera, il cavo USB/USB tipo “C”, l’adattatore jack 3,5mm/USB “C”, la graffetta per il cassetto SIM e la manualistica con le istruzioni rapide all’avvio dello smartphone.

Costruzione, Materiali, Design, Ergonomia

Xiaomi Mi8

Per quanto molto ben costruito ed assemblato, Xiaomi Mi8 non è riuscito ad entusiasmarmi per il suo design. A parte la chiara ispirazione Cupertiniana, il vetro posteriore ha un aspetto un po’ “cheap” e la fotocamera a “semaforo” sporge un po’ troppo dal piano della scocca. E’, per scacciare il campo a dubbi, esente da qualsiasi tipo di scricchiolio ma, purtroppo, non è certificato contro acqua e polvere. La disposizione dei comandi è molto classica: tasto accensione/standby e bilanciere del volume sul lato destro, carrellino porta SIM su quello sinistro, presa USB tipo “C”, speaker e microfono principale sul fondo e secondario sulla sommità. Peccato, come già accennato in fase di presentazione, che la voglia di adeguarsi alla moda del notch, abbia portato gli ingegneri cinesi ad esagerare. La “tacca” è davvero troppo grossa, anche con la giustificazione della presenza dell’emettitore IR per lo sblocco con riconoscimento facciale ed il risultato è la completa perdita delle notifiche sulla relativa barra. Inaccettabile su uno smartphone Android!

Hardware & scheda tecnica

Xiaomi Mi8

  • Schermo: 6,21” FHD+ Samsung AMOLED (1.080 x 2.248 pixel, 18,7:9), 600 nit, contrasto 60.000:1
  • Processore: Snapdragon 845 con GPU Adreno 630
  • RAM: 6 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64/128/256 GB UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel Sony IMX363, f/1.8, pixel da 1,4 μm + 12 megapixel telephoto S5K3M3, f/2.4, pixel da 1 μm | OIS a 4 assi, dual pixel autofocus
  • Fotocamera frontale: 20 megapixel, f/2.0, pixel da 1,8 μm
  • Connettività: dual SIM (nano + nano), LTE , Wi-Fi 802.11ac dual-band, Bluetooth 5, Dual-frequency GPS/GLONASS/Beidou, NFC, USB Type-C
  • Dimensioni: 154,9 x 74,8 x 7,6 mm
  • Peso: 175 grammi
  • Batteria: 3.400 mAh con Quick Charge 4.0+
  • OS: Android 8.1 Oreo con MIUI 10

Assolutamente inappuntabile! Xiaomi Mi8 si pone allo stesso livello dei migliori concorrenti, con una dotazione che per processore e RAM è decisamente al top. Nonostante la presenza del complesso e veloce (anche se non al livello dell’invidiato e “scopiazzato” iPhone X) sistema di sblocco facciale, è presente anche il sensore per la rilevazione delle impronte digitali nella più classica delle posizioni. Troviamo Bluetooth 5.0, Wi-Fi dual band, supporto alla doppia SIM (ma non all’espansione di memoria). GPS a doppia frequenza e chi più ne ha più ne metta. Nell’immenso notch, per fortuna, trova posto anche il led di notifica, sufficientemente luminoso.

Software

Xiaomi Mi8

Dopo l’ultimo aggiornamento, che ancora non ha portato Android 9 Pie (??????), la versione della MIUI è la 10.0 Global che coadiuva Oreo 8.1.0. Sarebbe in distribuzione una nuovo aggiornamento dell’interfaccia, che dovrebbe finalmente risolvere (anche se in modo un po’ raffazzonato, a quanto ho visto) il problema delle notifiche a fianco del notch, ma il dispositivo in mio possesso non me lo segnala. Il sistema è sempre velocissimo e molto fluido e non mancano le classiche funzioni della Miui quali il second screen per creare un’area interdetta all’accesso per gli altri utenti o la dual app per creare due account di alcune applicazioni. Esiste, ovviamente, la modalità ad una mano e la possibilità di utilizzare alcune gesture per le operazioni più comuni. Detto del problema delle notifiche, devo segnalare quello che io credo essere un bug importante. Al ricevimento di una notifica, qualunque essa sia, il contatore sulla relativa icona mostrerà sempre il numero 2, anche se il messaggio ricevuto è solo uno. In questi due screenshoot, relativi a GMail, potete capire cosa intendo. Come vedete, il badge mostra “2” ma il messaggio (una mail) è solo uno. E questo succede per tutte le applicazioni di messaggistica che ho installato. Devo anche segnalare la disposizione un po’ caotica di alcune funzioni, come quella che permette di visualizzare la % della batteria, così ben nascoste all’interno delle impostazioni che ho dovuto faticare non poco per trovarle.

Comparto fotografico

Xiaomi Mi8

Articolo dedicato QUI.

Prestazioni, autonomia e multimedialità

Xiaomi Mi8

Assolutamente perfetto! Xiaomi Mi8 non teme nulla e le sue prestazioni, anche a fronte di tantissime applicazioni aperte, sono sempre al top. Non esiste alcun problema di surriscaldamento, anche dopo lunghe sessioni di gaming, il multitasking (anche se un po’ cervellotico) è velocissimo e tutto gira alla perfezione. Il display SuperAMOLED di produzione Samsung, da 6,2 pollici, è molto luminoso e restituisce una visione molto buona anche sotto la luce diretta del sole. La batteria da 3400 mAh, che supporta la ricarica rapida (ma non quella wireless), è più che sufficiente per coprire l’intera giornata senza problemi, arrivando a quasi 5 ore e mezzo di display acceso. La riproduzione audio risente della presenza di un solo altoparlante ma, in ogni caso, è sufficientemente potente da permettere un buon ascolto della vostra biblioteca musicale e di non perdere nessuna notifica. Piccola annotazione: mai sentita una collezione di suoni preimpostati così indecente!

Connettività e comparto telefonico

Xiaomi Mi8

Fatta eccezione per il jack da 3,5 mm e l’uscita video sulla presa USB tipo “C”, non manca nulla a questo Xiaomi Mi8. Troviamo, infatti accelerometro, giroscopio, magnetometro, sensori di luminosità e di prossimità ed il barometro. Non manca il supporto al 4G LTE di categoria 18 con download fino a 1024 mbps ed è presente anche la famosa banda 20. Nessun problema in chiamata e la ricezione si mantiene di ottimo livello anche in condizioni difficili.

Considerazioni finali

Xiaomi Mi8

Xiaomi Mi8 esce da questa recensione promosso a pieni voti. Intendiamoci, quel notch grida vendetta, enorme vendetta. Non è giustificabile avere uno sblocco facciale velocissimo (anche al buio) ma perdere completamente le notifiche sulla barra. Come detto, il mio esemplare non ha ancora ricevuto la notifica dell’aggiornamento che “riporterebbe” al loro posto le notifiche, per cui non posso esprimermi al riguardo. Per il resto un signor dispositivo che fa del display, dell’HW e della velocità di funzionamento le sue armi migliori. Peccato per il design, un po’ anonimo, ma per il resto veramente un dispositivo top. Il miglio prezzo on-line a cui ho trovato Xiaomi Mi8 è di 352€, disponibile QUI.

Xiaomi Mi8

9.3

Hardware

10.0/10

Display

9.5/10

Costruzione & Materiali

9.0/10

Rapporto qualità/prezzo

9.0/10

Fotocamera

9.0/10

Pros

  • Hardware
  • Display
  • Fotocamera
  • Software
  • Prestazioni

Cons

  • Sistema notifiche
  • Notch
  • Audio
  • Ergonomia
  • Batteria

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...