Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro, arrivano foto “quasi” definitive

Era difficile che, ad un paio di giorni dalla presentazione ufficiale in Cina, non arrivassero foto dei nuovi Xiaomi 13 e 13 Pro:ed eccole puntuali.

Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro, praticamente un iPhone 14

Fin dai primi smartphone Xiaomi di qualche anno fa, soprattutto in merito all’interfaccia proprietaria MIUI che accompagnava le varie versioni di Android, non è mai stato un segreto che l’azienda cinese prendesse, per così dire, qualcosa più che una semplice ispirazione dai telefoni Apple. Persino il centro di controllo, ad un certo punto, è diventato praticamente identico a quello degli iPhone. Con le foto apparse ieri sull’immancabile Weibo, scopriamo che l’opera di clonazione si è praticamente conclusa. Dando un’occhiata alle foto che ritraggono la scocca posteriore dei nuovi Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro, si nota chiaramente che il modulo che contiene lo fotocamere è, di fatto, identico per la disposizione dei sensori all’interno dello stesso supporto, quanto meno per quanto riguarda lo Xiaomi 13. Oltretutto, visto il design total flat di questo modello, se non fosse per il marchio serigrafato sulla cover in vetro, difficilmente si potrebbero riscontare differenze ad una prima occhiata con il gioiello made in Cupertino.

I due modelli, a parte il disegno, che sullo Xiaomi 13 Pro sarà con i bordi curvi, come da tradizione, differisce per il colore del supporto delle fotocamere: in tinta con la scocca per Xiaomi 13, di colore nero sulla versione Pro. Molto bella, in ogni caso, la finitura in similpelle della versione Pro, che dona allo smartphone un  certo tocco di eleganza.

È noto che i due nuovi Xiaomi 13 monteranno il processore Snapdragon 8 Gen2, che sarà coadiuvato dalle nuove memorie RAM LPDDR5X, più veloci del 33% rispetto alla versione precedente e dalla memoria di storage UFS 4.0, che può raggiungere velocità di lettura pari a 3,5 GB/sec, di fatto, velocissima.

Per quanto riguarda la batteria, che supporterà la ricarica a 67 Watt su Xiaomi 13 e 120 Watt su Xiaomi 13 Pro, sembra che il colosso cinese si stia orientando su una filosofia di “miglior” uso della batteria stessa piuttosto che aumentarne la capacità e, di conseguenza, le dimensioni a dismisura. Per questo, sembra che anche la famosa MIUI abbia subito una profonda revisione, mirata a “sfoltirne” tutte le funzioni inutili e a renderla più fluida e leggera. Si spera questo possa significare anche un deciso taglio al bloatware, da sempre una caratteristica degli smartphones Xiaomi. D’altronde, come non potrebbe essere diversamente, vista l’illustre fonte ispirativa?

Appuntamento al 1 Dicembre, quindi, per scoprire che, degli Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro… Non ci sarà nulla da scoprire.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: