Sony

Sony Xperia M5 la recensione

Con qualche giorno di ritardo, dovuto a problemi personali e di lavoro, posso, finalmente, proporvi la recensione del Sony Xperia M5, smartphone non proprio nuovissimo, ma ancora capace di regalare ottime prestazioni.

Sony Xperia M5 Home

CONFEZIONE

Sony

La confezione è di un bel cartonato bianco, che ricorda molto quelle di HTC e dei suoi One M7, M8 e M9. All’interno, oltre alla manualistica di configurazione veloce, troviamo il caricatore da parete (ovviamente non è supportata la carica rapida), il cavo MicroUSB/USB e, assenti dalla confezione di prova, gli auricolari.

DESIGN & MATERIALI

Sony Xperia M5 right

Nell’articolo di introduzione di Sony Xperia M5 avevo sottolineato come il design e lo stile di questo smartphone si rifacciano al progetto Omnibalance che la casa giapponese introdusse con il primo Xperia Z, che io provai quando “lavoravo” per un altro blog. Sicuramente molto bello lo chassis unibody, con quel tasto di accensione che, tornito dal pieno, è una vera e propria opera d’arte; purtroppo si comincia ad avvertire il peso degli anni, e quello che era stato un design innovativo adesso mostra il fianco a parecchie critiche. L’utilizzo di vetro ed acciaio (per gli angoli del telaio), regala sicuramente un valore aggiunto al Sony Xperia M5, ma lo rende molto poco ergonomico e maneggevole, con un effetto saponetta che tenderà a farvi schizzare di mano lo smartphone ogni volta che cercate di impugnarlo. Forse è per questo che Sony, vera antesignana in questo campo, ha certificato ai massimi livelli Xperia M5: IP65 e IP68 sono, infatti, la massima garanzia contro polvere ed acqua. Altro punto dolente è l’incredibile tendenza a trattenere le impronte digitali su entrambi i lati, con una netta preferenza per il retro. Il display è un IPS 5 pollici con risoluzione Full HD 1920 x 1080 e 441 ppi che, purtroppo, quasi scompare “annegato” fra le due cornici superiore ed inferiore che, anche a causa della dimensione dell’obiettivo della fotocamera anteriore, sono veramente troppo grandi. Non è troppo pensare che, con bordi più ridotti, nelle stesse dimensioni si potrebbe alloggiare uno schermo da 5,7 pollici. I bordi laterali sono in plastica gommata, per aumentare (inutilmente, come abbiamo visto) il grip e, sul lato destro, è presente il tasto di avvio rapido della fotocamera. Le slitte per SIM e MicroSD, sul lato sinistro, sono protette dal coperchio in gomma che garantisce la tenuta all’acqua, ma che ne rende un po’ difficoltosa l’estrazione.

HARDWARE

Sony Xperia M5 Drawer completo

La dotazione è di ottimo livello e giustifica il prezzo con il quale Sony Xperia M5 arrivò sul mercato. Processore MediaTek Helio X10 octa-core a 2 GHz, ben 3 GB di RAM e GPU Power VR G6200 regalano allo smartphone prestazioni di tutto rispetto, con velocità e fluidità ai massimi livelli. Come sappiamo, però, la concorrenza corre velocissima ed oggi, per il prezzo al quale si può trovare lo smartphone giapponese (290 € on-line), sono disponibili dispositivi con rilevatore di impronte digitali, connessione USB Type “C”, doppia fotocamera. La memoria di sistema è pari a 16 GB, espandibile con MicroSD, ma sono solo 9 i GB che restano a disposizione se non si usa l’irrinunciabile schedina nera. Per il display non si può prescindere da quanto le recensioni di tutti i prodotti Sony degli ultimi anni hanno sempre verificato; si tratta, sicuramente, di ottime unità, con una risoluzione tale da rendere perfettamente leggibili ed usufruibili i contenuti. Purtroppo l’impressione è sempre di colori un po’ slavati, poco luminosi anche quando il controllo è settato al massimo (non c’è il sensore per la luminosità automatica). Su Xperia Z si poteva migliorare la situazione rimuovendo la pellicola preinstallata, ma su questo Xperia M5 non ho verificato, ovviamente, se fosse possibile attuare la stessa soluzione. Anche la famosa visione angolare, per quanto nessuno utilizzi lo smartphone di traverso, diventa particolarmente difficile. Speriamo che i dispositivi della neonata serie X regalino tutt’altre sensazioni. La batteria da 2600 mAh mostra alcune difficoltà ad arrivare a sera se sottoponiamo Sony Xperia M5 ad utilizzo particolarmente pesante.

SOFTWARE

Sony Xperia M5 SW

L’autentica nota dolente di Sony Xperia M5. Come sia possibile che un dispositivo sul mercato ormai da più di sei mesi non sia ancora stato aggiornato a Marshmallow non riesco proprio a spiegarmelo. Sulla sezione “supporto” del sito di Sony è riportata (chissà da quanto) la frase che certifica l’arrivo di Android 6.0; come sempre più spesso accade con i dispositivi della casa giapponese, è più facile che Xperia M5 arrivi alla fine del suo ciclo senza mai essere aggiornato. Presente una quantità industriale di applicazioni proprietarie che, fortunatamente, possono essere tutte eliminate. Attenzione, però: alcune di esse, se rimosse, causeranno la perdita irreversibile di alcune funzioni, come la capacità di riprodurre i video in 4K.

FOTOCAMERA & MULTIMEDIA

Sony Xperia M5 front camera

Le prestazioni della fotocamera, davvero eccezionali, le potete valutare nell’articolo specifico. Qui è giusto sottolineare le performace durante i giochi e la riproduzione di video; Real Racing3 è un’esperienza ludica esaltante, per lo meno fino a quando il calore che si sprigionerà dalla cover posteriore renderà praticamente impossibile tenere in mano lo smartphone. Ovviamente 3 GB di RAM e scheda grafica non possono andare d’accordo con l’autonomia: dieci minuti ininterrotti di Real Racing3 causano il calo di ben 15 punti percentuali di batteria. L’audio in riproduzione musicale non è particolarmente potente, per quanto sufficientemente chiaro nella suddivisione delle frequenze; solo in determinati casi, con brani particolarmente complessi, il suono tende ad essere “impastato” e poco chiaro. Ovvio il consiglio all’utilizzo di un buon paio di auricolari. Assolutamente inutilizzabile il vivavoce on board, dato il suo volume troppo basso. Ottima la riproduzione video, anche in formato 4K.

RICEZIONE & CONNETTIVITA’

Sony Xperia M5 Home

Bluetooth, LTE, Wi-Fi b/g/n dual-band (2,4 e 5 GHz) regalano al Sony Xperia M5 prestazioni di assoluto livello. Non si rimane mai senza segnale, a meno che non si scenda di un paio di piani sotto il livello del terreno, come cantine e garage. Io l’ho utilizzato con una scheda TIM e non ho avuto nessun tipo di problema.

CONCLUSIONI

Sony Xperia M5 left

Eccoci arrivati alla fine di questa recensione e all’immancabile giudizio (del tutto opinabile, ovviamente) del sottoscritto. Sony Xperia M5 si conferma un dispositivo di buon livello in quanto a dotazione e prestazioni (ottimi quei 3 GB di RAM), ma dal design che risente pesantemente del passare degli anni. Punto assolutamente negativo il mancato, almeno per ora, aggiornamento a Marshmallow, nonostante Sony lo abbia da tempo promesso. La fotocamera è una delle migliori sul mercato e, pur non essendo al livello degli attuali top di gamma, regala scatti e video di ottimo livello. Peccato, come detto in un’altra parte dell’articolo, che la concorrenza corre, in particolare nell’affollato mercato dei mid-level, cui questo Sony Xperia M5 appartiene. Per la stessa cifra a cui è disponibile questo smartphone, è possibile trovare dispositivi meglio dotati e, soprattutto, dal design decisamente migliore. Fra i punti di forza è d’obbligo citare la certificazione IP65 e IP68 contro acqua e polvere.

Grazie a Hotwirepr.it ed alla splendida Claudia Castelli per la disponibilità.

Alle prossime recensioni!

Sony Xperia M5

Sony Xperia M5
84

Fotocamera

10/10

    Prestazioni

    10/10

      Hardware

      9/10

        Display

        7/10

          Design

          7/10

            Pros

            • Fotocamera
            • Prestazioni
            • Hardware
            • Certificazione IP65 e IP68
            • Display

            Cons

            • Memoria Sistema
            • Design
            • Batteria
            • Audio
            • Ergonomia

            Scritto da

            Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

            Ti potrebbe interessare anche...