Sony Xperia 5 finalmente in prova a The Geekerz

Ci sono voluti mesi per averlo e, finalmente, Sony Xperia 5 è arrivato sulla mia scrivania per le classiche prove che culmineranno con la recensione finale.

Sony Xperia 5, bello ed elegante… Ma quanto scivola!

So cosa state pensando… Provare Sony Xperia 5 in prova adesso, alla vigilia del MWC di Barcellona, quando la casa giapponese presenterà la nuova line-up per il 2020, sembra quanto meno un po’ tardi. Ma, purtroppo, i tempi degli Uffici Stampa, soprattutto per piccole realtà come The Geekerz, sono estremamente lunghi e lo smartphone mi è stato spedito qualche giorno fa, a quasi sei mesi dalla sua uscita sul mercato. Sono conscio di questo e non mi lamento; in fondo, non avendolo mai provato prima, per me resta una ghiotta novità.

Subito una doverosa ed importante comunicazione: Sony Xperia 5, dopo qualche giorno di utilizzo, si è dimostrato praticamente impossibile da utilizzare senza una cover. Comunque voi lo impugniate, comunque voi lo teniate non sarete mai esenti dal rischio costante che vi scivoli dalle mani. E, visti i materiali utilizzati, il disastro da caduta è un pericolo costante. Detto ciò, non si può fare a meno di ammirarne l’eleganza del suo display da 6,1 pollici in formato CinemaWide 21:9, una scelta introdotta con i dispositivi presentati a Barcellona nel 2019.

[adrotate banner="10"]

Le specifiche tecniche di Sony Xperia 5, individuano uno smartphone che si pone proprio al limite inferiore della fascia top della produzione giapponese, grazie anche al comparto fotografico. Vediamola nello specifico:

  • Display: OLED 6,1 pollici, FullHD+, 21:9, Alway-On-Display
  • Processore: Snapdragon 855
  • RAM: 6 GB
  • Memoria: 128 GB espandibile con MicroSDXC fino a 512 GB
  • Fotocamera principale: triplo sensore da 12 Mpx, 26 mm standard, 16 mm grandangolare a 130° e 52 mm teleobiettivo, stabilizzatore ottico d’immagine, stabilizzatore video ibrido OIS/EIS, zoom ottico 2X, zoom digitale 5X
  • Fotocamera anteriore: 8 Mpx, Display Flash, SteadyShot
  • Sistema Operativo: Android 10 (aggiornamento ricevuto in corso di prova)
  • Connettività: NFC, Bluetooth 5.0, USB “C” 3.1, GPS+GLONASS
  • Reti: LTE 4G, supporto Dual-SIM
  • Sicurezza: sensore impronte laterale, sblocco con riconoscimento del volto
  • Protezione: resistente all’acqua IP65/68
  • Batteria: 3140 mAh con ricarica rapida, caricatore da 18Watt
  • Extra: PS4 Remote Play, Potenziatore gioco, Dynamic Vibration System, supporto Dolby Atmos
  • Dimensioni: 158 x 68 x 8,2 mm
  • Peso: 164 grammi

Sony Xperia 5 rinuncia al jack da 3,5mm per le cuffie e offre in confezione l’adattatore “C”/Jack per permettervi di utilizzare i vostri auricolari qualora voleste rinunciare a quelli (molto belli) presenti nella confezione. Fatto salvo quanto detto in apertura riguardo alla “scivolosità” dello smartphone, i primi giorni con Sony Xperia 5 mettono in mostra un dispositivo molto versatile e dalle prestazioni molto buone, seppur non scevre da qualche piccolo lag. Dopo qualche giorno dalla ricezione, è arrivato (gradito ospite) l’aggiornamento ad Android Q 10. Nei prossimi giorni, come d’abitudine, test del comparto fotografico, prove e recensione.

 

[adrotate banner=”3″]

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: