Pixel Fold potrebbe arrivare prima della fine dell’anno

Il primo pieghevole di Google, il Pixel Fold, potrebbe arrivare prima di quanto previsto, forse prima della fine dell’anno.

Pixel Fold arriva presto, lo dice il “Grande Pettegolo del Web”

Quando il “Grande Pettegolo del Web”, al secolo Evan Blass rilascia su Twitter i suoi enunciati, c’è da star tranquilli: al 99% ha ragione lui. Così sarà anche per il pieghevole di Mountain View, quel Google Pixel Fold che, si rumoreggia potrebbe anche non essere l’unico foldable che Google potrebbe presentare entro la fine di questo 2021, visti i sussurri che riguardano un fantomatico “Jumbojack“. Secondo Blass, che riporterebbe quanto a lui riferito da una sua fonte in Google, sul Pixel Fold (sempre ammesso che questo sarà il nome definitivo) gli ingegneri sarebbero al lavoro da almeno due anni e, sempre secondo la fonte, il design trarrebbe più di qualche spunto dai Pixel 6 in arrivo (forse) ad Ottobre.

Il form factor è quello del Samsung Galaxy Z Fold, dal quale prenderà il display LTPO OLED con refresh-rate a 120 Hz. Sembra quasi certo che il Google Pixel Fold, che ha nome in codice “Passport” (che richiama alla mia memoria il fantastico BlackBerry Passport di qualche anno fa), utilizzerà il processore proprietario Tensor, che sarà anche sui già citati Pixel 6. Non resta che aspettare l’evento di presentazione dei Pixel 6 e vedremo se le voci sul Google Pixel Fold saranno confermate.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: