Reno 10x Zoom

OPPO Reno 10x Zoom arriva in Italia il 14 Giugno

OPPO, tra i brand di smartphone leader di settore e più innovativi al mondo, dà il benvenuto in Italia a Reno 10x Zoom, il secondo modello della sua nuova linea Reno.

Reno 10x Zoom

OPPO Reno 10x Zoom, lo squalo affascinante

Con uno schermo OLED da 6,4 pollici, una risoluzione di 2340×1080 pixel, un aspect ratio di 19.5:9 e una lunetta estremamente sottile, OPPO Reno 10x Zoom monta la sesta generazione del Corning® Gorilla® Glass che assicura durabilità e protezione allo schermo anteriore. Queste caratteristiche di design offrono un rapporto screen-to-body superiore al 93.1%, completamente notch-less.

Oltre la fotografia

Reno 10x Zoom ha sviluppato una soluzione di tripla-camera che consiste in un obbiettivo principale HD da 48MP + un grandangolare da 8MP + un teleobbiettivo da 13MP, una fotocamera anteriore da 16MP AI beauty garantendo un’incredibile qualità agli scatti a lunga distanza. La lente principale dispone del sensore Sony IMX586 una messa a fuoco 4-in-1 in ambienti con scarsa illuminazione, un’apertura larga F1.7 e un auto focus a rilevamento laser.  Tutte e tre le fotocamere agiscono in tandem per massimizzare le rispettive caratteristiche e ottimizzare la qualità dell’immagine ai diversi livelli dello zoom fino a quello ibrido 10x. In più, Reno 10x Zoom utilizza lo stabilizzatore ottico dual (OIS) per la fotocamera principale che assicura foto di alta qualità in qualsiasi momento. Come tutta la serie Reno, supporta la ripresa di video 4K fino a 60 fps. Con Ultra Night Mode 2.0, la serie Reno può beneficiare dell’AI, dell’HDR e della riduzione del rumore multi-frame per ottenere effetti come la riduzione del rumore, la stabilizzazione, riduzione della sovraesposizione e la gamma dinamica. Una caratteristica chiave è il riconoscimento del volto. Quando si scatta un ritratto notturno, la fotocamera è in grado di distinguere automaticamente un volto umano dallo sfondo e offre una protezione speciale per il ritratto, garantendo che il colore della pelle sia naturale e rendendo il ritratto più accattivante.

Reno 10x Zoom

È in grado di catturare un’immagine chiara e stabile tramite OIS. La tecnologia Audio Focus utilizza più microfoni dal telefono per registrare i suoni circostanti a 360°. Questa tecnologia è abbinata a diffusori stereo e Dolby Atmos per offrire un cinema portatile in movimento. Reno 10x Zoom è alimentato dal Qualcomm® Snapdragon™ 855 Mobile Platform, 8GB di memoria RAM e ben 256 GB per lo spazio di archiviazione.

Per supportare tutti questi miglioramenti delle prestazioni, Reno è stato realizzato con una batteria sufficientemente potente per consentire agli utenti di godersi il dispositivo in qualsiasi momento del giorno e della notte. La tecnologia di ricarica flash di OPPO, VOOC, è stata intensificata con il VOOC flash 3.0. Questa nuova tecnologia può mantenere l’alta tensione durante la carica di mantenimento e consentire cicli di vita più lunghi della batteria. Reno Zoom 10x è dotato di una batteria da 4065 mAh; una delle batterie più potenti su un telefono OPPO ad arrivare sul mercato.

Reno 10x Zoom

OPPO Reno 10x Zoom nelle colorazioni Ocean Green e Jet Black sarà disponibile dal 14 Giugno al prezzo consigliato di 799 euro.

Specifiche Reno 10x Zoom
Schermo 6.6 pollici 2340*1080, OLED, 19.5:9, Schermo Panoramico, Gorilla Glass 6
Colori Ocean Green, Jet Black
Fotocamera Posteriore 48MP(IMX 586)+13MP (teleobbiettivo) +8MP (grandangolo 120 gradi),Zoom Ibrido 10X,Dual OIS, modalità Artistic portrait,

Ultra-Night Mode 2.0, Color Mapping, Video 4K

Fotocamera anteriore 16MP, f/2.0, Portrait Mode 2.0, Soft light
Batteria 4065mAh
Memoria RAM: 8GB

ROM: 256GB

Memoria Esterna

Hardware principale Qualcomm® Snapdragon™ 855*
Network (A seconda dei mercati)

4G/4G+: TD-LTE, LTE FDD;

3G: WCDMA, TD-SCDMA, CDMA2000 2G: GSM, CDMA

Connessione WLAN 802.11a/b/g/n/ac Bluetooth 5.0

Type-C

OS ColorOS 6 (Android P)
Carica VOOC 3.0
Altro Hidden Fingerprint Unlock 2.0

Sensori: sensore magnetico, sensore di luce, sensore di distanza, giroscopio, gravità, Crescent Bay, schede Dual Nano-SIM

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...