Android O

Oggi è il gran giorno di Android O: Oreo o Orellete?

Come ormai noto da qualche settimana, oggi Google svelerà ufficialmente il nome di Android 8.0.0, per ora noto solo come Android O.

Android O

Suscita molta curiosità nella cybercomunità quale sarà la scelta definitiva del nome di Android O. La tradizione che lega i nomi dell’OS di Mountain View ai dolci sembra indirizzare la scelta anche in questo caso.

Android O: Oreo o Orelette?

Fin dalla prima beta uscita lo scorso Marzo, si è pensato che quella O stesse a significare “Oreo”, una famosa marca di biscotti al cioccolato, molto simili ai famosi Ringo.

Android O

Non sarebbe la prima volta che Google, dietro adeguato compenso ovviamente, utilizza il nome proprio di un prodotto esistente. Chi non ricorda, infatti, la scelta di KitKat di qualche anno fa?

La seconda opzione sarebbe, sempre a dar retta ai rumors delle ultime settimane, “Orellette”. Anche in questo caso parliamo di un dolce, questa volta tipico della Catalogna e che si mangia per tradizione ai matrimoni.

Android O

Al di la di quello che sarà il nome scelto, e che scopriremo nel pomeriggio, ecco un breve elenco delle più importanti novità di Android O:

  • Semplificazione U.I.
  • Nuova funzione di risparmio energetico.
  • Gestione “ritardata” delle notifiche.
  • Personalizzazione delle icone (si potrà scegliere il formato fra 5/6 versioni).
  • Personalizzazione delle scorciatoie della lock screen.
  • Suonerie personalizzate più semplici.
  • Funzione PIP (Picture in Picture).
  • Nuove API.
  • Wi-Fi Aware che permetterà a dispositivi predisposti di comunicare fra loro.

Nel corso dei mesi, le varie Beta di Android O rilasciate, hanno affinato e stabilizzato le funzioni principali. Non ci resta che aspettare la versione finale per toccare con mano le varie novità. Ricordo che, in concomitanza con l’autunno, saranno rilasciati i nuovi Google Pixel 2 che, ovviamente, monteranno la nuova versione di Android di serie.

E voi, cari amici? Preferite Oreo o Orellette? Io casco male in entrambi i casi: non mi piacciono i dolci!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...