Nextbit sospende il supporto a Robin

Nexbit, attraverso il suo account twitter ufficiale, annuncia che il supporto al suo smartphone Robin, uscito nel 2015, è interrotta con effetto immediato.

Nel momento che Razer acquisì Nexbit nel Gennaio del 2017, la società annunciò che il supporto clienti per Robin sarebbe cessato dopo sei mesi, mentre lo smartphone sarebbe stato aggiornato con patch di sicurezza fino al 2018.

Nextbit avrà il compito di portare avanti i progetti mobile di Razer che, come già dichiarato alla stampa più volte, pare stia lavorando ad uno smartphone incentrato  sul gaming. Non resta che aspettare questo game-phone guardando con un poco di rammarico al progetto Robin, affascinante come lo stesso smartphone.

Scritto da

Mi riprometto ogni volta di non cadere nel vortice tecnologico, ma è più forte di me. Accanito sostenitore e utilizzatore degli smartwatch, fitness tracker e tutto ciò che monitora e controlla.

Ti potrebbe interessare anche...