ARCHOS

Al MWC 2019 i nuovi smartphone ARCHOS Diamond e Oxygen

Anche quest’anno ARCHOS (www.archos.com) sarà presente al MWC dove presenterà in anteprima il nuovo  smartphone ARCHOS Diamond e la nuova linea di smartphone Oxygen.

ARCHOS Diamond, tutte le nuove tendenze del 2019 al di sotto dei 300 euro 

ARCHOS

 

 

ARCHOS, pioniere francese nel mercato dell’elettronica di consumo, va incontro alle esigenze dei consumatori aiutandoli ad avere uno smartphone potente al di sotto dei 300 euro. Il nuovo ARCHOS Diamond, presentato in un elegante design senza cornice, con una telecamera pop-up e un lettore di impronte digitali in-display, possiede un display AMOLED da 19,5: 9 6,39 “e potenti caratteristiche come un octa-core chipset potenziato dalla combinazione RAM / ROM da 4/128 GB, con Android ™ 9 Pie. Questo smartphone sarà disponibile da Maggio 2019 al costo di 299 euro.

Design full screen per una user experience coinvolgente

Per realizzare il nuovo Diamond senza bordi, ARCHOS ha scelto una fotocamera pop-up meccanizzata per oltre 300.000 diapositive. Questo nuovo smartphone dispone anche di uno scanner per impronte digitali posizionato sullo schermo.

Il nuovo ARCHOS Diamond possiede un display AMOLED 19,5: 9 da 6,39 “con risoluzione FHD + (2340×1080) con 404 PPI e copertura di oltre il 90% della superficie frontale. Il vetro è resistente e laminato, per proteggere lo smartphone da eventuali danni.

Grazie al nuovo ARCHOS Diamond sarà possibile guardare foto e contenuti video su tutto lo schermo, senza sacrificare spazio alcuno.Si potrà infatti giocare a Fortnite e presto a Apex Legends, senza perdere nessuna parte dell’azione.

Performance superiori

Il nuovo ARCHOS Diamond è alimentato da un SoT MediaTek Helio P70 octa-core che include CorePilot, Imagiq, NeuroPilot, Pump Express, Pump Express Wireless con tecnologie migliorate nel tempo di risposta, rendendo il dispositivo particolarmente potente e supportando applicazioni AI ancora più tecniche come il rilevamento di persone, un programmatore intelligente multi-threading, prestazioni di mappatura approfondite e motore di profondità ad alta risoluzione.

L’unità di elaborazione octa-core è potenziata da una configurazione RAM / ROM da 4/128 GB, espandibile tramite scheda Micro SD fino a 1 TB.

Tra le altre specifiche

Il nuovo ARCHOS Diamond possiede una doppia fotocamera composta da un sensore principale da 16 MP con apertura f / 1.8 (Sony IMX 499) e uno shooter secondario da 5 megapixel (Samsung 5E9).

Incorpora una fotocamera frontale Samsung da 8 MP, con risoluzione 3264×2448 e un’apertura f2.0, che offrono diverse modalità di scatto: AI, Ritratto, Video, Foto, HD, Bellezza, Pro.

Il nuovo ARCHOS Diamond può addirittura riconoscere persone, scene e oggetti quasi istantaneamente, rendendo ancora più divertente la condivisione dei contenuti sui social media.

In termini di connettività, il dispositivo incorpora 4G LTE e WiFi 5G, USB Type C, potenziato Bluetooth 4.2 e NFC, compatibile con Google Pay, per transazioni che consentono agli utenti di inviare e ricevere denaro e di procedere in modo istantaneo e facile ai pagamenti.

La nuova batteria da 3400 mAH può essere facilmente ricaricata grazie al caricatore USB di tipo C e alla possibilità di ricarica wireless, senza dimenticare il processore a basso consumo e la possibilità di impostare una modalità di risparmio energetico di Android ™ 9 Pie. Gli utenti possono così godere di una carica completa ottenuta in circa un’ora e mezza.

Disponibilità e prezzo

Presentato in anteprima al MWC 2019 (Hall # 6 – Booth # B60), il nuovo ARCHOS Diamond sarà disponibile in tutta Europa a partire dal Maggio 2019 al prezzo di 299 euro.

ARCHOS Oxygen, Grandi performance ad un prezzo contenuto

ARCHOS

ARCHOS, pioniere francese nel mercato dell’elettronica di consumo, conferma la propria attenzione nei confronti degli utenti particolarmente attenti ai prezzi con una serie rinnovata di smartphone che offrono buone prestazioni ad un prezzo contenuto. I nuovi ARCHOS Oxygen 57, 63 e 68XL sono dotati di un processore octa-core con un’unità di elaborazione AI, connettività LTE, VoLTE e VoWiFi, display full screen 19:9. Questi nuovi modelli, con Android™ 9 Pie, saranno disponibili a partire da Maggio 2019 ad un prezzo di partenza di 99 euro.

Nel 2018, i consumatori hanno richiesto prodotti innovativi ma anche prezzi non esageratamenti alti. Ciò ha portato ad una diminuzione del 4% nelle vendite globali degli smartphone. Tuttora ci sono tantissimi acquirenti alla ricerca di un buon smartphone dal prezzo contenuto, con un giusto equilibrio tra caratteristiche e prezzo.

Con la nuova linea Oxygen, ARCHOS va incontro alle esigenze più importanti degli utenti:

Ampio display in una struttura ultra compatta con ARCHOS Oxygen 57
Prezzo inferiore ai 130 euro con ARCHOS Oxygen 63
Comfort in formato XL con ARCHOS Oxygen 68XL

Buone prestazioni per una user experience estesa a meno di 100 e 150 euro

I modelli ARCHOS Oxygen sono alimentati da un processore octa-core con unità di elaborazione AI integrata supportata da una combinazione RAM / ROM da 3 / 32GB o 4 / 64GB, espandibile tramite micro SD card.
Tra le caratteristiche vi sono: rilevamento della voce e delle impronte digitali, migliore riconoscimento ed elaborazione delle immagini, in particolar modo per quanto riguarda gli effetti bokeh, migliore gestione delle attività di controllo vocale e dell’energia per una durata della batteria ottimizzata.
ARCHOS Oxygen 57, 63 e 68XL offrono connettività LTE di categoria 7, VoLTE e VoWiFi. Queste caratteristiche, tradizionalmente offerte da smartphone costosi, assicurano maggiore accessibilità e qualità, soprattutto per quanto riguarda le chiamate HD e la riduzione nei ritardi dei collegamenti.
I modelli ARCHOS Oxygen sono racchiusi in scocche compatti ed eleganti, con schermi Full HD da 5,7, 6,3 e 6,8 pollici. Questi smartphone offrono quindi un ottimo rapporto tra schermo, body ratio e qualità dell’immagine, con colori vivaci e contrasti elevati, nonché ampi angoli di visione, per godere in ogni momento di qualsiasi attività multimediale, come foto, video e giochi.

Qualità anche su smartphone più basic
Gli smartphone ARCHOS Oxygen 57, 63 e 68XL possiedono l’ultima versione del sistema operativo di Google Android™ 9 Pie, con tutte le nuove funzionalità potenziate dall’intelligenza artificiale: batteria, luminosità, digital well-being, sistema di navigazione in particolare sugli smartphone più grandi grazie alla possibilità di comandarli coin gesti. Il Bluetooth potenziato offre agli utenti la possibilità di collegare insieme fino a cinque diffusori contemporaneamente, consentendo così di costruire un sistema audio surround. La modalità di blocco garantisce la protezione contro i ladri o chiunque altro possa provare a controllarne il contenuto.
ARCHOS Oxygen possiede due fotocamere posteriori e una fotocamera frontale da 5 megapixel.
Questi nuovi smartphone possiedono una batteria da 2.800 a 5.000 mAh, assicurando così un lungo utilizzo.

La nuova gamma di Archos Oxygen comprende, infine, grande varietà di connettori, porte e sensori, come uno scanner di impronte digitali e un jack per cuffie da 3,5 mm.

Disponibilità e prezzi

Presentati in anteprima al MWC 2019 (Hall # 6 – Booth # B60), gli ARCHOS Oxygen 57, 63 e 68XL saranno disponibili a partire da Maggio 2019 rispettivamente al prezzo di 99, 129 e 149 euro.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...