Motorola

Motorola Droid Turbo, finalmente Marshmallow

E’ proprio il caso di dirlo: Finalmente! Sul mio Motorola Droid Turbo (XT1254) è arrivato il tanto atteso aggiornamento a Marshmallow 6.0.1.

Motorola

Prima di tutto, lasciatemi ringraziare di cuore il secondo protagonista di questo update (il primo, ovviamente, è il Motorola Droid Turbo). Si tratta del mio amico Marco Ferraris, il maggior esperto italiano dei dispositivi della casa alata americana; non solo è in possesso di alcuni assoluti pezzi storici, rintracciati setacciando il web come solo gli appassionati sanno fare, ma è in grado di riportare in vita qualunque Motorola del recente passato con una capacità fuori dal comune. Se siete possessori del Motorola Droid Turbo, sarete in attesa, come lo ero io, dell’agognato aggiornamento a Marshmallow. Bene, sappiate che Verizon (ricordo che il Motorola Droid Turbo non è mai arrivato ufficialmente in Italia) ha iniziato il rilascio della versione 6.0.1 di Android. Nei prossimi giorni anche il vostro dispositivo dovrebbe segnalarvi la notifica dell’update via OTA. Ma se siete degli appassionati che non sanno aspettare, nessun problema: Marco e TheGeekerz sono qui per spiegarvi come fare ad ottenere Marshmallow sul vostro Motorola Droid Turbo senza aspettare i tempi infiniti del roll-out.

Motorola Droid Turbo, come aggiornare manualmente a Marshmallow

Prima di tutto dovrete scaricare il file dell’aggiornamento a questo link. Una volta terminato il download, non vi resta che seguire la guida che il nostro Marco ha compilato per noi.

– rinominare il file scaricato in Update(.zip c’è già in quanto è già un file zip)

– copiarlo via cavo dal pc alla memoria interna del telefono ( la principale, quando apri con esplora risorse la cartella xt1254

– spegnere il telefono.

– premere contemporaneamente i tasti PWR e Vol –

– andare con i tasti volume in “recovery mode”

– confermare con tasto pwr

– il Motorola Droid Turbo si riavvierà con il robottino con il triangolo rosso.

– premere il tasto Vol+ e pwr per un istante e rilasciare

– selezionare con vol- “apply from Sd card”

– la prima voce è il file Update.zip, confermare con pwr

– parte l’installazione

– l’operazione durerà circa 10 min

– alla fine indicherà “processo completo”; sarà evidenziato “reboot system now”, ok con pwr

– si riavvia e rimane sul logo, il tempo varia notevolmente da un dispositivo all’altro

– fa l’upgrade delle applicazioni e ottimizzazione

– richiede l’aggiornamento a Google play service che si installa come un aggiornamento normale

– ricollegare il cavo del telefono al PC, selezionare la condivisione USB, altrimenti sul pc non si vedrà il contenuto del tel.

– fine

Marco e TheGeekerz non sono responsabili per eventuali danni o malfunzionamenti del vostro Motorola Droid Turbo. Agite solo se sapete cosa state facendo.

Buon aggiornamento!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...

  • Mirko

    Ho appena acquistato il terminale, il fatto che sia sbloccato significa che non riceverà aggiornamenti? O solo che funziona con qualsiasi operatore visto che era venduto da verizon? Ho provato a seguire la vostra procedura però mi son trovato davanti ad un menù complesso che mi ha fatto pensare ad una rom particolare installata, ma non ne capisco molto! Come posso capire se la rom installata è stock o no?

    • Ciao. Il terminale sbloccato funziona con le sim di qualunque operatore, con attenzione alle frequenze mancanti (ma in Italia non avrai nessun problema con tutti i nostri provider). La ROM è quella che ha rilasciato Verizon e sul mio non ho avuto nessun problema.

      • Mirko

        Ciao, grazie della risposta. Io ho provato ad accedere in recovery mode ma trovò un menù molto complesso nel quale ci si muove su schermo senza usare i tasti volume e questo mi fa pensare ad una rom modificata, ma ammetto di essere molto ignorante sull argomento. Nelle informazioni del telefono trovo la versione del sistema verizon mentre la numero build computerfreek unlocked non verizon. Per tua esperienza sul terminale è normale che sia così? Inoltre il terminale aveva i permessi di root

        • Se il tuo Droid Turbo aveva i permessi di Root, è facile che chi lo possedeva prima abbia installato una ROM modificata. Dalla tua descrizione la Recovery sembrerebbe essere una di quelle che permettono proprio l’installazione di ROM non originali. Non hai la possibilità di chiedere a chi te lo ha venduto? La procedura descritta nell’articolo è valida solo per dispositivi originali, mai sottoposti a modding.

          • Mirko

            Si i permessi di root c’erano e li ho rimossi, il telefono va meglio cosi. Il vecchio proprietario non sapeva della rom modificata, dice che l’ha preso cosi e che lui non se ne intende. Per me non è un problema nel senso che il telefono è un gioiellino, va bene ed è stato un affarone per me. Certo mi piacerebbe avere Android 6 e mi sono messo in testa di provare. Vorrei riportarlo stock e poi attendere l’aggiornamento ufficiale. Secondo te riportandolo stock diventa inutilizzabile qui in italia con le nostre sim? E’ il dubbio che mi affligge.

          • Assolutamente no. Il Droid Turbo con O.S. stock funziona perfettamente, senza nessun problema con qualunque SIM. E’ presente anche la lingua italiana fra quelle di default.

          • Mirko

            Buono a sapersi, in ogni caso ora nel tentativo di sistemare ho fatto un disastro e il telefono non si muove dal logo android in avvio. Questa sera cercherò rimedio, sempre che ci sia. Intanto grazie per le info

          • In che senso un disastro? Hai provato a spegnerlo e poi riavviarlo? Se non ci sono problemi di OS dovrebbe ripartire.

          • Mirko

            nel senso che adesso si riavvia e non va oltre il logo motorola e riesco solo ad andare in recovery mode. Ho scoperto comunque che c’era una rom del teamwin installata, al cui menù posso ancora accedere. A questo punto vorrei provare ad installare la versione orginale di android ma francamente non so come fare

          • Ma, perdonami, a questo punto ti conviene procedere con la guida ed installare direttamente la versione di cui parlo nell’articolo. Non importa quale “recovery” utilizzi. Dovrebbe, in ogni caso, avere la voce “apply from SD card”. Aspetto notizie…

          • Mirko

            ciao, grazie intanto per l’aiuto. Alla fine ho risolto! Il mio problema era di essermi intestardito nel volere la versione 6 visto che era disponibile. Nel provare ho cancellato tutto, non avevo nemmeno la recovery e usciva il robottino disteso con il triangolo rosso. Poi sono riuscito a flashare una recovery, da li ho installato la rom modificata che avevo inizialmente, l’unica in realtà che partiva e per fortuna era rimasta nella memoria interna. Il telefono a quel punto è ripartito. In seguito da windows con rsd lite sono riuscito ad installare la versione 5.1 pulita e con il riavvio ha trovato in automatico la versione 6.0 di android. Ora funziona tutto per fortuna ma che fatica. Adesso ne so qualcosa di più di android.

          • Ottimo!

          • Benissimo (e bravissimo). Lunga vita al Droid Turbo con Marshmallow allora.

          • Mirko

            Diciamo che sono stato anche fortunato, potevo fare danni probabilmente, per tutto il resto c’è San Google :). Adesso che è effettivamente a posto devo dire che è un gran bel terminale. Grazie per l’aiuto.

          • Ciao, mi intrometto, quella TeamWin non è una rom ma una custom recovery, quella a cui riesco ancora ad accedere. Se non va oltre il logo di boot puoi provare a fare un hard reset: entry in recovery, selezioni Wipe e procedi con la formattazione. Molto spesso riparte così.
            Se vuoi installare la rom ufficiale ti serve il file .zip, lo metti nella memory card e, sempre da quella recovery, selezioni “Install”, cerchi il file bella memory e aspetti che finisca.

          • Grazie Capo. Come sempre preziosissimo.