Microsoft interrompe il supporto ai processori Intel Atom

Microsoft ha interrotto il supporto agli update verso i dispositivi con processore Intel Atom Clover Trail. Il colosso americano ha deciso di interrompere il supporto a tutti quei dispositivo che avevano visto la luce con Windows 8.

Il motivo è semplice, – spiega un portavoce Microsoft – “Intel non supporta più questo hardware e risulta molto difficile far girare un sistema operativo in maniera ottimale senza un supporto adeguato”.  I dispositivi non saranno abbandonati del tutto, ma riceveranno comunque aggiornamenti che ne miglioreranno la sicurezza ma non aggiungeranno nuove funzionalità. Questo sancisce il passaggio definitivo, anche su prodotti 2-in-1, a processori Intel Core per avere una maggior copertura da parte della casa di Redmond sui driver, e quindi rendere l’esperienza d’uso di Windows 10 più completa e appagante.

Scritto da

Mi riprometto ogni volta di non cadere nel vortice tecnologico, ma è più forte di me. Accanito sostenitore e utilizzatore degli smartwatch, fitness tracker e tutto ciò che monitora e controlla.

Ti potrebbe interessare anche...