Huawei Mate X

Huawei Mate X, confermata l’uscita a Settembre

Il Huawei Mate X, primo dispositivo pieghevole della casa, fu presentato durante il MWC di Barcellona e, fin da subito, ha catturato l’attenzione e scatenato la scimmia di tutti gli addetti ai lavori.

Huawei Mate X

Huawei Mate X a Settembre: il ban non c’entra.

Dopo le comunicazioni di Samsung relative ai disastri del suo Galaxy Fold, ed alla data ancora da stabilire del suo arrivo sul mercato, Huawei Mate X ha subito la stessa sorte. La casa ha, infatti, comunicato che non si sapeva ancora quando sarebbe stato messo in vendita il dispositivo, in modo da tutelarsi contro eventuali problemi ed evitare quanto successo al concorrente coreano. Tutti noi abbiamo letto in questa comunicazione, la necessità di riorganizzarsi della casa, dovuta al ban americano che, come noto, ha privato Huawei della certificazione di Google. Mentre la soluzione a questo problema è ben lungi dall’essere trovata, nonostante i lavori per arrivare prima possibile ad un OS proprietario, Vincent Pang, presidente della sezione dell’Europa Occidentale di Huawei, in un’intervista a Tech Radar, ha confermato che Huawei Mate X arriverà a Settembre non a causa dei problemi di ban, ma per la lentezza con cui il 5G è reso disponibile.

Quindi non era la necessità di nuovi test il motivo del rinvio del lancio di Huawei Mate X ma proprio quanto affermato da Mister Pang che, al termine dell’intervista, ha confermato che il dispositivo arriverà in tutti i paesi dove il 5G è già realtà. Quindi, visto che Vodafone ha già cominciato a fornire tale servizio, Huawei Mate X dovrebbe essere disponibile anche in Italia. Con quale sistema operativo? Mr. Pang non ha dubbi: con Android Pie 9.0.

Cosa ne pensate, amici? Ritenete credibili tali affermazioni?

Stay Tuned, come sempre!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...