Honor Magic

Honor Magic: bello ma poco europeo

Honor ha presentato oggi il suo prossimo terminale: Honor Magic, bellissimo ma con un software piuttosto particolare.

Il design di Honor Magic riprende quelli di tanti modelli di questo fine 2016, derivato dal successo delle curve di Samsung Galaxy S7 Edge, con un display da 5.02″ QHD Amoled e un frontale con 4 bordi curvi che rendono il profilo decisamente rastremato e piacevole alla vista.

L’hardware sotto il display è di tutto rispetto, Honor Magic non ha nulla da invidiare ad altri terminali più blasonati:

  • Android Marshmallow con Honor Magic Live
  • CPU Kirin 950
  • 4 GB di RAM
  • 64 GB di memoria interna
  • Fotocamera posteriore dual camera 12 megapixel
  • Fotocamera frontale dual camera 8 megapixel
  • Batteria da 2.900 mAh
  • Dual SIM LTE, Wi-Fi 802,11 b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, GPS
  • Dimensioni: 146,1 x 69,9 x 7,8 mm
  • Peso: 145 grammi

Di questo elenco, sono due le cose che dovrebbero far pensare: la batteria e l’OS.

Al giorno d’oggi con terminali molto performanti e display QHD 2900mAh di batteria non sono poi molti, ma si può stare tranquilli perché la tecnologia con cui è prodotta garantisce il 70% di carica in appena 20 minuti.

Anche l’OS è una vera novità, perché sulla base di Android Marshmallow, Honor ha creato un qualcosa di molto particolare, integrando funzioni uniche e mai viste prima. Tra le più interessanti si può trovare una funzione che sblocca il terminale istantaneamente riconoscendo il volto e lo riblocca appena lo smartphone viene appoggiato. Solo dopo il riconoscimento del viso dell’utente sarà possibile visualizzare determinati contenuti e notifiche. Inoltre molte delle applicazioni di sistema sono in grado di interagire con l’utente a seconda del luogo in cui ci si trova.

Insomma una vera rivoluzione che però getta due ombre su questo dispositivo: gli aggiornamenti e la disponibilità in Europa.

Difficile vederlo sugli scaffali europei

Gli aggiornamenti di un sistema operativo così pesantemente modificato, sono sempre un problema per il produttore e il fatto che esca con Android Marshmallow non lascia ben sperare circa il futuro.

La commercializzazione di Honor Magic avverrà inizialmente solo in Cina e non ci sono notizie sul fatto che possa espandersi al resto d’Europa. Del resto le funzioni molto particolari che sono state integrate, sono più indirizzate al pubblico orientale che ama molto queste particolari “innovazioni”.

Ancora ignoto il prezzo.

Scritto da

Malato di tecnologia della prima ora, #tecnoscimmiato per antonomasia e attento ad ogni novità che porti innovazione.

Ti potrebbe interessare anche...