Honor 9 Lite

Honor 9 Lite, finalmente l’aggiornamento con riconoscimento facciale

Ricordate? Ne avevo parlato in questo articolo, annunciando l’arrivo di un aggiornamento per Honor 9 Lite che avrebbe aggiunto, fra le altre cose, lo sblocco del dispositivo con riconoscimento del viso.

Honor 9 Lite

Honor 9 Lite, riconoscimento facciale velocissimo

Purtroppo, al momento della recensione, l’Honor 9 Lite in mio possesso non aveva ancora ricevuto la notifica della disponibilità dell’aggiornamento e così non avevo potuto valutare come funzionasse tale opzione. Oggi, al mio ritorno a casa, ho trovato la gradita sorpresa. L’aggiornamento bello pronto da essere installato. Terminata la procedura, sempre troppo lunga su un dispositivo Android, ho configurato il dispositivo per attivare lo sblocco con il riconoscimento del viso. Devo fare una riflessione in merito; in questo momento utilizzo tutti i giorni, in differenti situazioni, tre diversi dispositivi Android: Essential Phone, Galaxy Note 8 e, appunto, Honor 9 Lite. Ognuno di loro monta due diverse versioni di Oreo, a prescindere dalla U.I. utilizzata (tranne per Essential Phone, che usa una versione stock): 8.0.0 per Note 8 e Honor 9 Lite, 8.1.0 per essential Phone. La particolarità è che per ognuno dei tre dispositivi cambiano le modalità di configurazione. Sul Note 8 la registrazione del viso avviene con una sola modalità e se per caso fate uso degli occhiali solo in determinati casi o vi foste fatti crescere la barba (o l’aveste tagliata), qualora voleste sbloccare il telefono nella nuova condizione, il riconoscimento non funzionerà. Ho provato a fare l’operazione contraria e cioè configurare lo sblocco indossando gli occhiali (non potendo aspettare che la barba crescesse) al momento della registrazione del viso. Il risultato è stato che una volta su tre il riconoscimento senza gli occhiali indossati non ha funzionato. Su Essential Phone, invece, dopo la prima registrazione del viso, sarà possibile attivare un’ulteriore opzione che permetterà di migliorare il riconoscimento proprio se vi trovaste nei casi precedenti. Sarà richiesta una registrazione aggiuntiva da effettuarsi nella sezione “migliora il riconoscimento” e non ci saranno più problemi. Il nostro Honor 9 Lite, come il Note 8, non prevede una ulteriore registrazione del viso ma è l’unico del lotto che sblocca il terminale a prescindere dal fatto di avere indosso gli occhiali o meno (anche in questo caso, per ovvie ragioni, non ho modo di provare la situazione con barba lunga).

Lo sblocco con riconoscimento del viso di Honor 9 Lite, curiosamente definito “sblocco col sorriso”, è il più veloce dei tre e non sbaglia un colpo. Come gli altri due modelli, necessita dell’attivazione dello schermo con il tasto di accensione (tasto home per Note 8) o con il doppio tap sullo schermo se lo avete attivato. Fra i tre è anche il più efficace quando la luce ambientale è scarsa (il peggiore è il Note 8). Nonostante non sia un metodo sicuro al 100%, basterebbe, infatti, una foto del nostro viso posta di fronte alla fotocamera frontale per sbloccare il telefono, da quando l’ho configurato sui miei dispositivi Android, e posso affermare con sicurezza che Honor 9 Lite è il migliore del lotto, è quello che utilizzo di più in assoluto e ne sono molto soddisfatto.

Honor 9 Lite

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...