Pixel

Google adesso spedisce i Pixel “Rev.B”

Senza dare nessun tipo di notizia, Google mette sul mercato un “Rev.B” dei propri Pixel, una versione che si pensava dovesse correggere un problema hardware della generazione precedente.

Alcuni esemplari di Pixel e Pixel XL soffrono infatti di un difetto ai microfoni che ne preclude il corretto funzionamento. Le segnalazioni sono state molte e Google ha fatto sapere che riparerà in garanzia tutti i dispositivi che ne soffrono. Nel frattempo, per evitare ulteriore malcontento, ha modificato il processo produttivo per limitare la possibilità che ci siano problemi.

La notizia di una “Rev.B” è trapelata grazie ad un attento utente che si è accorto che sotto l’etichetta presente sulla confezione del proprio Pixel, c’era appunto questa dicitura:

Pixel

In un primo tempo si è pensato ad una versione dei Pixel migliorata in maniera sostanziale, invece è arrivata immediatamente la smentita di Google la quale ha affermato che non c’è nessuna miglioria e che la dicitura è solo un modo per catalogare un tipo di confezionamento del prodotto.

Google has not made any revisions to the Pixel or Pixel XL hardware. We have made some small improvements to our manufacturing process to further reduce any likelihood of an audio codec failure.

Fonte

Scritto da

Malato di tecnologia della prima ora, #tecnoscimmiato per antonomasia e attento ad ogni novità che porti innovazione.

Ti potrebbe interessare anche...