Fossil Gen 5E, la nuova serie di smartwatch sta per arrivare

Fossil Gen 5E è la nuova serie di smartwatch con WearOS che la casa ha lanciato ieri. Vediamo le caratteristiche principali.

Fossil Gen 5E, eleganza e modernità tecnologica

Nonostante la terribile concorrenza degli Apple Watch, dei quali proprio qualche setimana fa sono stati presentati i nuovi modelli, gli smartwatch “targati” Google con WearOS non si dichiarano ancora sconfitti. I Fossil Gen 5E arrivano sul mercato proprio per dimostrarlo e per, grazie ad un prezzo particolarmente conveniente (almeno negli States per ora), mirano a catturare quegli utenti che non vogliono (o possono) spendere cifre folli per uno smartwatch. Rispetto alla Gen 5 da cui derivano, i Fossil Gen 5E rinunciano ai due pulsanti fisici in favore di una più tradizionale ghiera girevole. Sempre in favore del contenimento dei prezzi, manca il GPS integrato, sostituito da un sistema che sfrutta quello dello smartphone cui i Fossil Gen 5E sono collegati e la memoria scende a 4 GB.

[adrotate banner="10"]

Sul sito di Fossil, i nuovi smartphone sono disponibili al prezzo di 249$, ma è facile immaginare che, quando arriveranno dalle nostre parti, il prezzo lieviterà di una cinquantina di Euro. Le misure del quadrante sono le classice 44 e 42 mm; il primo monta cinturini standard da 22 mm ed è disponibile in tre versioni, mentre la misura più piccola, destinata all’utenza femminile, utilizzerà cinturini da 18 mm e sarà disponibile in quattro versioni. Dal punto di vista tecnico, i Fossil Gen 5E montano un display AMOLED da 1,19 pollici, il processore Snapdragon 3100 e 1 GB di RAM. La batteria è da 300 mAh che supporta la ricarica rapida (0>80% in soli 50 minuti). I Fossil Gen 5E, grazie allo speaker incorporato, permettono di rispondere alle chiamate e di interagire con Google Assistant. Non mancano, a parte la misurazione dell’ormai famosa SpO2, le funzioni principali per uno smartwatch, compreso l’NFC per i pagamenti wireless. Aspetto con curiosità arrivino in Italia.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: