Acer Liquid Zest Plus

TheGeekerz presenta Acer Liquid Zest Plus

Grazie alla sempre splendida Raffaella Stucchi, che ringraziamo per la cortesia e la disponibilità, abbiamo la possibilità di provare Acer Liquid Zest Plus.

Acer Liquid Zest Plus

Presentato al Computex dello scorso Maggio, Acer Liquid Zest Plus (alzi la mano coloro che sentono ancora un brivido di emozione al solo leggere il nome Liquid), ad un prezzo di soli 199.00 €, offre un dispositivo di tutto rispetto per dotazione e prestazioni. Il valore aggiunto di Acer Liquid Zest Plus è, senza ombra di dubbio, la batteria non rimovibile da ben 5000 mAh che libererà l’utente dall’assillo di arrivare a fine giornata con il telefono scarico. Presente il caricatore “Quick Charge”, che permette la ricarica veloce dello smartphone: 50% di ricarica in meno di un’ora. Chissà se riusciremo a raggiungere i tre giorni di autonomia promessi dalla casa.

Batteria da 5000 mAh: mai più smartphone scarico

Acer Liquid Zest Plus

La scheda tecnica tecnica di Acer Liquid Zest Plus descrive un dispositivo mid-level, ma assolutamente ben dotato: display IPS HD (1280×720) da 5.5 pollici, processore Mediatek MT 6735 da 1,3 GHz, GPU Mali /720, 2 GB di RAM e 16 GB di ROM (espandibili con MicroSD). La fotocamera principale è da 13 Mpx (frontale da 5 Mpx) e si giova di un innovativo sistema di messa fuoco automatica che è, in pratica, un mix di tre differenti modalità:  laser, rilevamento di fase e rilevamento del contrasto. A seconda delle condizioni di scatto, Acer Liquid Zest Plus adatterà il suo autofocus alla modalità migliore; non vedo l’ora di metterlo alla prova con i nostri soliti test.  Non poteva mancare un’opzione specifica per l’autoscatto dei selfie: in pratica scuotendo il Liquid Zest Plus, si attiva il timer per lo scatto.

Fotocamera principale da 13 Mpx

Acer Liquid Zest Plus Main Camera

Non manca il supporto alla doppia sim che, come spesso capita in questa classe di dispositivi però, esclude l’utilizzo dell’espansione di memoria quando si utilizzino tutte e due gli slot per le schede telefoniche. Acer Liquid Zest Plus, come la casa ci ha abituato da qualche anno, offre un audio con ottimizzazione DTS, nello specifico nella versione DTE-HD Premium Sound che regala bassi profondi ed una ricostruzione 3D del piano sonoro, che garantisce una profondità di ascolto mai raggiunto prima da uno smartphone.

Acer Liquid Zest Plus

Acer Liquid Zest Plus: audio premium grazie a DTS-HD Sound

Altre chicche che raramente si trovano su dispositivi di questo prezzo sono la funzione OTG (On The Go) e la radio FM. La costruzione, grazie a plastiche di ottima qualità, non presta il fianco a critiche e Acer Liquid Zest Plus può definirsi un “bel” dispositivo, anche per il frame che “abbraccia” lo smartphone lungo il perimetro, talmente lucido che lo si scambia facilmente per alluminio. La versione di Android on board è Marshmallow, accompagnato da una serie (un po’ troppo abbondante, in verità) di applicazioni e giochi pre installati.

Acer Liquid Zest Plus

Questi giorni di Agosto lo vedranno all’opera e chissà come Acer Liquid Zest Plus reagirà alle nostre “torture”; se vi rimane del tempo, mentre sotto l’ombrellone vi godete le meritate vacanze, fateci sapere cosa ne pensate e non lesinate con i suggerimenti. Vi lascio alla galleria completa delle immagini.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...