Galaxy S7 edge iPhone 6S plus BlackBerry Priv sfida all’ultimo scatto

Come anticipato qualche giorno fa, eccoci alla tanto attesa sfida fra giganti; ho messo alla prova le fotocamere di tre dei migliori top di gamma attualmente sul mercato: Galaxy S7 edge, iPhone 6S plus e BlackBerry Priv.

Galaxy S7 Edge

Vediamo le caratteristiche fondamentali delle fotocamere dei tre dispositivi

Galaxy S7 Edge

La fotocamera del Galaxy S7 Edge è una Duel Pixel da12,2 Mpx con apertura focale f 1.7; Le dimensioni del sensore sono di 6,69 mm x 5,55 mm con pixel di 1,4 µm (più grandi del 56% rispetto a Galaxy S6)  in formato 4:3; presente lo stabilizzatore ottico. Notevoli le possibilità di intervento nella modalità manuale, dove sarà possibile regolare tutti i parametri come su una vera fotocamera. La messa a fuoco è velocissima grazie alla tecnologia Dual Pixel (Dual Pixel PDAF), per cui tutti i pixel sul sensore dell’immagine sono dotati di due fotodiodi invece di uno. Questo significa che il Sensore Dual Pixel può mettere a fuoco con la stessa velocità e precisione dell’occhio umano. Il Sensore Dual Pixel garantisce una messa a fuoco così rapida e uniforme che anche i movimenti più improvvisi vengono colti alla perfezione, anche quando la luce è scarsa (fonte Samsung). Anche Samsung ha deciso di dare nuova vita alle immagine scattate con il Galaxy S7 Edge con la funzione “Motion Panorama“. In pratica, allo scatto della foto, il dispositivo crea un mini video di tre secondi che dona movimento alla “semplice” immagine. Incredibile la qualità degli scatti con condizioni di luce scarsa. Galaxy S7 Edge registra video fino alla risoluzione 4K.

BlackBerry Priv

BlackBerry Priv

Con la fotocamera del Priv, BlackBerry ha fatto un notevole passo avanti, sia per qualità che per HW utilizzato. L’obiettivo principale è un 18 Mpx con ottiche Schneider-Kreuznach e stabilizzatore ottico. L’apertura focale è f 2.2, quindi leggermente peggiore dei concorrenti; appena arrivato sul mercato, il Blackberry Priv soffriva di qualche problema di troppo al SW di gestione della fotocamera. Gli aggiornamenti che si sono susseguiti nelle ultime settimane hanno migliorato notevolmente la situazione. Anche il BlackBerry Priv può vantare una messa a fuoco velocissima e la differenza con i dispositivi della generazione precedente della casa canadese è quantomeno imbarazzante. Anche il BlackBerry Priv registra video in 4K.

iPhone 6S plus

iPhone 6S plusla-fotocamera-posteriore

 

Dei tre dispositivi, iPhone 6S plus è quello presente sul mercato da più tempo. Apple, come sempre con le varianti “S”, ha introdotti piccoli miglioramenti in tutti gli ambiti, ma è indubbio che il lavoro sulla fotocamera di iPhone 6S plus sia stato notevole. La risoluzione sale a 12 Mpx (contro gli 8 di iPhone 6 plus) con apertura focale f 2.2 e autofocus “Focus Pixels”. Apple ha introdotto alcune migliorie e tecnologie interessanti. Il numero di Focus Pixels, i punti deputati a regolare la messa a fuoco a rilevamento di fase su iPhone 6S (non vi ricorda nulla?), sono aumentati del 50 per cento rispetto al modello precedente, e dovrebbero ora garantire un autofocus preciso ed affidabile. Con iPhone 6S Plus (e 6S), Apple ha introdotto per prima il concetto di foto animate, le cosiddette “Live Photos“. Su iPhone 6S plus è presente lo stabilizzatore ottico (assente sul 6S) e la registrazione video, come per i concorrenti di questa sfida, arriva fino alla risoluzione 4K.

Questo test, ovviamente, e non potrebbe essere altrimenti, non millanta nessuna valenza scientifica. Si tratta semplicemente di una serie di scatti e video ottenuti nelle stesse identiche condizioni, in modo da confrontare le fotocamere di Galaxy S7 Edge, iPhone 6S plus e BlackBerry Priv senza differenze. Di seguito i tre video, girati in FullHD a 60 fps per tutti e tre i dispositivi. Aspetto i vostri commenti e, soprattutto, il vostro giudizio per vedere se sarà possibile decretare un vincitore assoluto.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...