Xiaomi Mi Pad 4

Xiaomi Mi Pad 4, il tablet non è ancora morto

Con una scelta che denota un grande coraggio, soprattutto in tempi in cui il mercato dei tablet langue, ecco Xiaomi Mi Pad 4, l’ultima offerta della casa cinese.

Xiaomi Mi Pad 4

Xiaomi Mi Pad 4, tre varianti per tutte le esigenze

Rispetto al modello precedente, Mi Pad 3, Xiaomi Mi Pad 4 abbandona il formato in 4:3 (tipico di iPad e Galaxy Tab S2/S3) per tornare al classico 16:10, con uno schermo da 8 pollici (più grande del Mi Pad 3) in dimensioni più compatte. Xiaomi Mi Pad 4, infatti misura 200,2 x 120,3 x 7,9 mm, con solo un leggero aumento dello spessore, indice di una batteria più grande e quindi più performante. A muovere il tutto ci pensa un processore Snapdragon 660 che, a seconda delle versioni, può contare su 3/4 GB di RAM e 32/64 di memoria. La fotocamera posteriore è da 13 Mpx e quella anteriore, che permette lo sblocco con riconoscimento del volto, da 5 Mpx. Buona la capacità della batteria, da ben 6000 mAh ed anche dal punto di vista della connettività non manca assolutamente nulla: Wi-Fi dual-band, Bluetooth 5.0, 4G LTE e porta USB “C”.

Xiaomi Mi Pad 4

I colori disponibili sono oro e nero ed i prezzi, per adesso solo per il mercato cinese, stante la mancanza di informazioni circa la disponibilità sul nostro mercato, sono di circa 150€ per il modello Wi-Fi 3/32 Gb, circa 190€ per la versione Wi-Fi 4/64 e circa 200€ per la versione 4G LTE che sarà in configurazione 4/64 GB.

Xiaomi Mi Pad 4

Al di là dei prezzi che, se confermati anche da noi, renderebbero lo Xiaomi Mi Pad 4 un vero best-buy, resta da vedere se l’utente è ancora interessato a questa tipologia di prodotto.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. devo aggiungere altro?

Ti potrebbe interessare anche...