Xiaomi 12 Lite in prova @TheGeekerz

È stato presentato in Italia nello scorso mese di Luglio e da oggi lo Xiaomi 12 Lite è in prova qui @TheGeekerz.

Xiaomi 12 Lite, semplicemente bellissimo

Perchè questo incipit? Devo confessarvi che da parecchio tempo l’apertura della confezione di uno smartphone arrivato in prova @TheGeekerz non mi provocava un simile effetto “WOW“. Lo Xiaomi 12 Lite ci è riuscito, forse per merito del colore Lite Green del modello in prova, forse per il suo design completamente squadrato che a me piace tantissimo. Sarà per quello che sarà, ma l’ho trovato davvero molto bello. Prima dell’uscita della serie Xiaomi 12T, presentato la scorsa settimana a Monaco di Baviera, il 12 Lite era l’ultima declinazione dei modelli della serie Xiaomi 12 disponibile e, complice anche un’importante riduzione di prezzo sui principali siti di vendite on-line, lo Xiaomi 12 Lite è diventato un mid-level davvero interessante e ambito, anche per la scheda tecnica di ottimo livello.

E allora diamogli subito un’occhiata alla dotazione di questo Xiaomi 12 Lite:

  • Display: AMOLED da 6,55 pollici, FullHD+, HDR 10+, Dolby vision refresh-rate a 120Hz, vetro Gorilla Glass 5
  • Processore: Snapdragon 778G 5G
  • Scheda grafica: Adreno 642L
  • RAM: 6/8 GB (versione in prova 8 GB) LPDDR4X
  • Memoria: 128/256 GB (versione in prova 128 GB), non espandibile
  • Sistema operativo: Android 12, MIUI 13
  • Fotocamere posteriori: principale 108 Mpx, f/1.9, 26mm , 1/1.52″, 0.7µm, PDAF; ultra grandangolare 8 Mpx f/2.2, 120˚, 16mm, 1/4.0″, 1.12µm; 2 Mpx macro f/2.4.
  • Fotocamera frontale: 32 Mpx f/2.5, (wide), 1/2.8″, 0.8µm, AF
  • Connettività: USB “C” 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6, dual-band, Wi-Fi Direct, hotspot, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, 5G, doppia SIM
  • Extra: Audio stereo
  • Sicurezza: sensore impronte sotto il display, sblocco con riconoscimento 2D del volto
  • Batteria: 4300 mAh, ricarica rapida 67 Watt
  • Dimensioni: 159.3 x 73.7 x 7.3 mm
  • Peso: 173 grammi
  • Colori: Black, Lite Green (versione in prova), Lite Pink

Come si può notare, c’è quanto di meglio (e anche oltre) ci si possa aspettare per un dispositivo di questa fascia. A far compagnia a cotanto HW, invece, dal lato SW troviamo la solita MIUI, qui in versione 13, a completare Android 12, la versione dell’OS di Mountain View che equipaggia questo smartphone.

Anche la dotazione del comparto fotografico attinge a piene mani dal portfolio Xiaomi, con una configurazione molto classica: un sensore principale da 108 Mpx, uno grandangolare da 8 Mpx ed il solito, ed anche inutile, macro da 2 Mpx. La fotocamera anteriore è anch’essa tipica della produzione Xiaomi, da 32 Mpx.

Il carburante necessario a muovere il motore Snapdragon 778G, i suoi 8 GB di RAM ed il display AMOLED a 120 Hz proviene da una batteria da 4300 mAh che supporta la ricarica a 67 Watt fornita dall’alimentatore, per fortuna, compreso nella confezione.

Lo Xiaomi 12 Lite è arrivato in Italia al prezzo di 499,90€, appena superiore alla media dei migliori concorrenti ma, come spesso succede, si trovano già sconti interessanti. Sul sito ufficiale Xiaomi, in questi giorni è previsto se ne trova uno del 10%, con prezzo sceso a 449€ ma, con un minimo di pazienza, in rete ci sono offerte come QUESTA che vedono lo Xiaomi 12 Lite, nella stessa configurazione 8/128 GB del modello in prova, in vendita a 369€, un’occasione alla quale è difficile resistere. In queste prime ore dopo la configurazione, il “WOW” iniziale è confermato dall’eccezionale fluidità di comportamento, dal display e da come “sta in mano”, viste le dimensioni ed il peso molto interessanti. Vedremo se nei prossimi giorni tali premesse saranno mantenute.

 

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: