Redmi K50, tutt’altro che un mid-level

I nuovi Redmi K50 saranno presentati dopodomani, 17 Marzo, ma le anteprime che arrivano da Weibo danno l’idea di un dispositivo top piuttosto che di un mid-level.

Redmi K50, dotazione da smartphone Premium

Sembra che ci dobbiamo preparare ad una presentazione simile a quella che oggi porterà in Europa i nuovi Xiaomi 12, per i Redmi K50 Pro e K50 Pro+. Il solito ben informato leaker cinese, ha postato, infatti, su Weibo, tutta una serie di immagini che rendono note, come da prassi, le principali caratteristiche tecniche dei due Redmi K50. Si parte, probabilmente sul Redmi K50 Pro+ con il display OLED 2K WQHD di Samsung.

Per dare un’idea della qualità di questo schermo, basti pensare che si è guadagnato un bel A+ da DisplayMate, l’autorità indiscussa in fatto di certificazione display. Sfoggia una densità di ben 526 ppi, un risultato eccezionale per quello che, a quanto sembrava, doveva essere un mid-level, magari di pregio ma pur sempre un fascia media. La protezione è affidata ad un vetro Corning Gorilla Victus, il meglio attualmente disponibile.Si conoscono già da qualche settimana i processori che motorizzeranno i due Redmi K50. Il K50 Pro avrà il nuovo MediaTek Dimensity 8100, mentre la versione Pro+ sempre un MediaTek ma il più prestante Dimensity 9000.

Anche in fatto di audio i Redmi K50 non si faranno mancare nulla, anzi, saranno i primi a supportare il Bluetooth 5.3 ed il nuovo codec di alta qualità LC3. Ma non basta: oltre al supporto al sistema Dolby Atmos, Redmi K50 Pro+ sarà certificato anche Hi-Res, sia in modalità cablata che wireless, a garanzia di audio di altissima qualità.

Anche in termini di connettività i Redmi K50 Pro e Pro+ non si faranno mancare nulla, dal 5G al Wi-Fi 6 con banda passante a 160 Hz. Ma non è finita qui!

Il Redmi K50 Pro+ avrà sotto il cofano una batteria da 5000 mAh che supporterà la ricarica a 120 Watt. Questo vuol dire, come si può notare dalle immagini che la ricarica completa avverrà in soli 19 minuti, quasi un record. Per garantire la sicurezza e l’incolumità della batteria, le fasi di ricarica saranno gestite dal Surge P1 fast-charging chip, un processore studiato appositamente. Dopo tutte queste anticipazioni, non resta che aspettare il 17 Marzo per capire quando i nuovi Redmi K50 Pro e Redmi K 50 Pro+ saranno disponibili anche da noi. la certezza è che anche i prezzi non saranno certo quelli tipici di un mid-level.

Stay Tuned!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: