realme celebra il suo 5° anniversario e annuncia il lancio del realme GT 5 in Cina

realme, il marchio di smartphone in più rapida crescita al mondo, durante la conferenza stampa “Leap Up” in occasione del suo 5° anniversario tenutasi il 28 agosto, ha annunciato il lancio del realme GT 5 in Cina e condiviso la sua storia degli ultimi 5 anni seguendo il suo “Leap-Forward Climbing Plan”.

realme, “Nessun lancio senza nuove tecnologie”

Per portare la tecnologia al livello successivo, realme GT 5 esplora con audacia il futuro del design della tecnologia, superando le sfide del settore per creare una novità senza precedenti; è la combinazione di caratteristiche all’avanguardia grazie a prestazioni come Snapdragon 8 Gen2 Chipset, 24GB+1TB di memoria e Ricarica Supervooc da 240W, per un’esperienza unica.

Il realme GT 5 è dotato di Pulse Interface Pro, un nuovo design a quattro strisce luminose, supporta 26 scelte cromatiche personalizzate e aggiunge due nuove forme interattive: ritmo musicale e luce costante. Con questo nuovo modello, sarà possibile personalizzare i colori delle notifiche per 10 contatti e 10 app. In questo modo, quando uno dei contatti selezionati chiama, il telefono si illumina con una nuance diversa, e quando una delle applicazioni riceve un aggiornamento, il device si tinge di colori specifici. Una funzione utile per riconoscere subito le notifiche più importanti.

Con un display da 6,74” e da 144 Hz e un design senza cornice, la parte più sottile del realme GT 5 ha uno spessore di soli 1,46 mm; le immagini sono dotate di un’alta gamma dinamica e di dettagli chiaro-scuri grazie al nuovo supporto Pro-XDR. Inoltre, lo schermo ha una funzione di protezione della vista da 2160Hz ad altissima frequenza PWM dimming e 20.000 livelli di regolazione della luminosità, per rendere la visione più chiara e nitida.

Negli ultimi 5 anni, nonostante il mercato altamente competitivo, realme è diventato rapidamente un marchio mainstream. Durante la conferenza “Leap Up” per il 5° anniversario è stato svelato il dietro le quinte dell’azienda e come questo incredibile successo sia stato raggiunto grazie all’entusiasmo unico di realme per le sfide. In occasione dell’evento, realme GT 5 ha svelato il suo “Leap-Forward Climbing Plan” e ha annunciato il nuovo obiettivo di puntare in alto e di diventare la prima scelta per i giovani utenti di tutto il mondo.

L’unico nuovo brand a entrare nella Top 10 in quasi 10 anni

Prima della fondazione di realme nel 2018, l’“entusiasmo da startup” del settore degli smartphone si stava già gradualmente riducendo. Sebbene il tasso di crescita generale fosse rallentato, gli smartphone di fascia alta stavano iniziando a fare tendenza e nel mercato c’erano 701 marchi di telefonia mobile, tutti in forte competizione per le quote di mercato. È in questo scenario che realme è nata in India con un design che ha saputo subito farsi notare.

Per questo motivo realme ha deciso di creare smartphone che offrissero prestazioni all’avanguardia e un design di tendenza rivolto ai giovani. Gli smartphone sono stati all’altezza delle aspettative e il lancio del primo prodotto realme ha ricevuto importanti riconoscimenti da parte dei media e del pubblico. Subito dopo, realme ha raggiunto un grande obiettivo di vendite, con 2 milioni di unità di smartphone venduti durante il più grande festival di e-commerce dell’India, il Diwali. L’azienda si è inoltre rapidamente espansa verso altri mercati emergenti del sud-est asiatico. I mercati d’oltreoceano erano saturi di giganti del settore e avevano canali diversi e realme sapeva che sarebbe stato estremamente difficile stabilire operazioni localizzate. Tuttavia, grazie a un team giovane, con un’età media di soli 28 anni, e un modello operativo di “asset leggeri, short-channel e priorità all’e-commerce”, realme ha rapidamente guadagnato notorietà.

Il tempo ha dimostrato che la cosa più importante è fare il primo passo e semplicemente provarci. realme grazie al suo spirito avventuroso e al suo impegno ha ottenuto il sostegno e la fiducia dei suoi partner. Ciò ha portato a diversi risultati, con performance di vendita straordinarie. In meno di un anno dalla sua nascita, realme è entrata con successo in 10 mercati, tra cui India, Indonesia, Vietnam, Malesia, Filippine, Thailandia, Egitto, Pakistan. Ricordando che realme è l’unico nuovo brand della top 10 negli ultimi 10 anni, Chase Xu, Vice President, realme and President, realme Global Marketing ha condiviso una preziosa lezione tratta da questa esperienza: “osate saltare anche di fronte ai giganti, perché potreste battere le probabilità”.

 La sfida “Dare to Leap”: “Non importa chi siete, avete la possibilità di cambiare il mondo”

Nel 2019 realme è tornata ufficialmente in Cina e ha lanciato la serie X Master Edition, progettata in collaborazione con il famoso designer Naoto Fukasawa. Le texture creative hanno creato entusiasmo in un mercato fatto di design tradizionali, portando la serie verso un grande successo tra i giovani. La collaborazione con i migliori designer e l’instancabile impegno del team di realme hanno contribuito in modo significativo al suo successo.

Durante la conferenza, Chase ha ricordato come realme abbia definito il suo spirito “Dare to Leap” in una fase davvero iniziale, con la speranza che un marchio così giovane potesse sviluppare prodotti che avrebbero creato interesse nell’industria e negli utenti. Con un team di design interno di sole 5 persone, realme ha deciso di avvalersi anche di collaboratori esterni. Il team è rimasto particolarmente colpito dal concetto di Naoto Fukasawa, secondo il quale “progettare significa osservare con obiettività”, e ha deciso di rivolgersi a lui. Dopo un attento studio sul marchio e sui prodotti, Naoto Fukasawa accettò di collaborare dopo soli tre mesi e la collaborazione è tuttora attiva.

La collaborazione con Naoto Fukasawa ha portato ad un nuovo livello di fiducia in sé stessi nel team realme. Un nuovo brand poteva sembrare distante anni luce da un designer di fama mondiale, ma gli innumerevoli sforzi hanno colmato questo divario. “Se nessuno l’ha fatto, puoi essere tu il primo a farlo”, ha dichiarato Chase. È così che vengono intesi lo spirito “Dare to Leap” e gli obiettivi raggiunti negli ultimi cinque anni.

In seguito, realme ha lanciato altri prodotti attirando un numero sempre maggiore di fan a livello globale, assicurando una rapida crescita. Nel 2019, con un tasso di crescita dell’808%, realme è stato nominato il marchio di smartphone in più rapida crescita al mondo. Nel terzo trimestre del 2020 è diventato il marchio di smartphone più veloce al mondo a raggiungere i 50 milioni di unità vendute (fonte: Counterpoint). Nel 2021, realme ha battuto un altro record diventando il brand di smartphone più veloce al mondo a vendere 100 milioni di unità (fonte: Strategy Analytics). Ha inoltre impiegato solo 37 mesi per entrare nella top 5 in 30 mercati di tutto il mondo, arrivando per la prima volta al 6° posto nella classifica mondiale (fonte: Counterpoint). In questo modo, realme ha fatto un balzo in avanti ed è diventato il più giovane marchio di smartphone mainstream al mondo.

 Perseguire l’obiettivo di essere la prima scelta per i giovani utenti di tutto il mondo

Durante tutte le sfide più importanti degli ultimi anni, tra cui la pandemia da Covid-19, l’aumento dell’inflazione, il calo della domanda di nuovi smartphone ma non solo, realme è rimasta fedele al suo spirito “Dare to Leap” e si è concentrata sul perfezionamento dei suoi prodotti. L’anno scorso, realme ha annunciato di essersi avvicinata alla seconda fase di crescita come startup e di volersi concentrare ulteriormente su uno sviluppo mirato e a lungo termine, lanciando la strategia “Market Cultivation” e “Simply Better”. realme è stata trasparente su ciò che ha portato a questo cambiamento. Durante la conferenza stampa, Chase ha fatto notare che realme era diventata troppo sicura della propria posizione grazie ai precedenti record di vendite. Per questo motivo ha deciso di semplificare l’offerta di prodotti, unificando la linea di prodotti globale e riportando la serie numerica sul mercato cinese. Prendere decisioni di questo tipo non è stato facile. Ma poiché realme aveva deciso di realizzare solo prodotti all’avanguardia, non aveva paura di ricominciare da zero.

Dopo aver definito la sua nuova direzione, realme ha stabilito un nuovo principio: “No Leap, No Launch”. In linea con questo principio, realme GT 3 ha portato sul mercato il primo smartphone al mondo con tecnologia di ricarica rapida da 240W, mentre la serie realme 11 Pro ha fatto passi da gigante in termini di design e di prestazioni della fotocamera, in particolar modo per quanto riguarda lo zoom. Il suo sensore da 200MP supporta lo zoom 4X senza perdita di qualità, offrendo le migliori capacità fotografiche della sua fascia di prezzo.

Avendo raggiunto il traguardo dei 5 anni e dovendo affrontare un momento storico sfidante, realme Europe ha lanciato il suo “Leap-Forward Climbing Plan” e 4 iniziative per sostenere il suo obiettivo di diventare la prima scelta per i giovani utenti di tutto il mondo:

  • Continuare a impegnarsi nella strategia di prodotto “Nessun lancio senza nuove tecnologie”, in modo che ogni singolo prodotto rilasciato da realme debba avere almeno una caratteristica innovativa che sia la migliore nella sua categoria.
  • Investire nella tecnologia, concentrandosi sulla creazione di innovazioni nelle prestazioni, nella fotografia e nel design, le tre aree che i giovani utenti ritengono più importanti.
  • Mantenere la strategia “Steady growth, stepwise breakthrough”, concentrandosi sul segmento di prezzo principale di 100-400 euro, apportando innovazioni ai prodotti della fascia di prezzo di 500-600 euro.
  • realme Europe si concentra ancora sul raggruppamento e sullo sviluppo dei mercati principali, tra cui Italia, Polonia, Spagna e Balcani.

Nei prossimi 5 anni, realme ha deciso di ripartire con una “mentalità da bicchiere mezzo vuoto”, abbracciando la “modalità scalata verso il successo” e accettando le sfide. L’azienda continuerà a creare prodotti all’avanguardia, cercando di diventare la prima scelta dei giovani di tutto il mondo ed essere il brand che meglio comprenda le loro necessità.

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Verified by MonsterInsights