OnePlus Ace Racing edition presentato in Cina

Con il OnePlus Ace RAcing edition presentato oggi, l’azienda si rivolge ai gamers che non sono disposti a vendere un rene per la loro passione.

OnePlus Ace Racing, il gaming phone per tutti (in Cina)

Il nuovo OnePlus Ace racing deriva, ovviamente, dal OnePlus Ace presentato in Cina un mese fa e si rivolge a tutti gli appasionati del gaming sullo smartphone che non possono (o non vogliono) doversi svenare per entrarne in possesso. Tanto è vero che il prezzo suggerito dal costruttore, che potrebbe subire notevoli variazioni una volta arrivato negli stores, è pari a 270€ circa per la versione 8/128 GB. Un prezzo eccezionale considerando che il OnePlus Ace Racing sfoggia il nuovissimo processore MediaTek Dimensity 8100-Max, ultima versione della CPU made in Taiwan.

Rispetto al modello “base”, che costa intorno ai 360€ in Cina, per ridurre il prezzo del OnePlus Ace Racing l’azienda ha scelto un display LCD IPS da 6,59 pollici al posto di quello AMOLED da 6,7 pollici. Trattandosi di un modello espressamente dedicato al gaming, il refresh-rate massimo arriva a 120 Hz, passando per valori intermedi di 30/48/50/60/90 Hz. Il touch sampling, altro valore cui i gamers dedicano la massima attenzione, è pari a 240 Hz (contro i 720 Hz del modello Ace). Resta, in ogni caso, un pannello di tutto rispetto, visto che offre la copertura al 100% della gamma di colori DCI-P3 ed un valore massimo di luminosità pari a 600 nits. Grazie alla tecnologia HyperBoost, il frame-rate dei giochi resta costante a prescindere dalle condizioni.

La batteria, altro punto sul quale i gamers non ammetono defaillances, è da 5000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 67 Watt, che permette di ricaricare il OnePlus Ace Racing da 0 all’80% in soli 29 minuti.

Il comparto fotografico sfoggia una serie di sensori che sono deiventati un classico della produzione della galassia OPPO: principale da 64 Mpx, grandangolare da 8 Mpx a 119° e macro da 2 Mpx. La fotocamera anteriore è da 16 Mpx; rispetto al OnePlus Ace, la registrazione video è sempre in 4K ma a 30fps invece che a 60. È presente il jack da 3,5 mm, il doppio speaker stereo e l’audio Bluetooth i codec di più alta qualità aptX HD, LDAC, LHDC.

Per dare ai gamers lo stesso feeling di modelli ben più costosi, OnePlus a lavorato in stretta collaborazione con Razer per ricreare la sensazione di giocare con il razer BlackWidow e la tastiera Mercury. In questo modo il feedback tattile che tenta di simulare la pressione dei tasti viene eseguito utilizzando un motore lineare dell’asse X.

Al momento non è chiaro se il OnePlus Ace Racing sarà reso disponibile anche si mercati mondiali. Non resta che aspettare notizie!

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: