moto z2 play

Moto Z2 Play di Lenovo, unboxing e prime impressioni

Finalmente siamo riusciti anche noi a mettere le mani sul nuovo Moto Z2 Play di Lenovo, prodotto che ha riportato il marchio Motorola nel mondo.

Siamo ancora ai primissimi momenti, in cui sto prendendo confidenza con questo prodotto, ma qualcosa da dire già c’è. In primis si parte dall’unboxing, che vede una confezione con dotazione completa, con una Style Mods, caricatore rapido, cavo USB Type-C e cuffie in-ear.

moto z2 play

La scena se la prende, ovviamente, lo smartphone che, fin dal primo impatto, permette di percepire i miglioramenti rispetto al modello del 2016. Più sottile e più leggero. Ripensando allo Z Play dello scorso anno, la cosa mi piace molto.

Al primo avvio mi è piaciuto subito il display. I colori sono brillanti e ben contrastati, con neri spettacolari. Parafrasando un mito spot pubblicitario, a questo display piace vincere facile: è un Super AMOLED. Inoltre ho trovato fin da subito questo Moto Z2 Play molto reattivo e scattante, si può giochicchiare con lo smartphone senza timore di alcun lag, nonostante le tonnellate di app che venivano aggiornate e installate in background. Sicuramente i 4GB di RAM contano, ma anche i sempre ottimi processori Snapdragon della serie 600 svolgono al meglio il proprio lavoro.

[Potrebbe interessarti: Moto Z Play, la recensione]

Per quanto riguarda la fotocamera, dai primi scatti mi è sembrata un passo avanti rispetto al passato. Staremo però a vedere come si comporterà in tutte le situazioni di luce.

moto z2 play

Per il momento il primo contatto è stato sicuramente più che soddisfacente. Situazione che mi fa ben sperare per i giorni di test che lo porteranno fino alla recensione. Sicuramente sono curioso di valutare l’autonomia offerta dai 3000mAh di batteria, ma soprattutto la fotocamera con apertura f/1.7. Questa specifica del diaframma dovrebbe portare enormi benefici nelle situazioni notturne. Vedremo quindi se sarà all’altezza di S8.

Moto Z2 Play: ora si inizia a stressarlo!

Per il momento è quindi inutile dilungarsi oltre… Rischierei solamente di dire cose che potrei dover rimangiarmi in sede di recensione. Per il momento è tutto, ma trovate tutti i dettagli dell’unboxing e delle mie prime impressioni (anche della Moto Mods JBL) nel video in testa all’articolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scritto da

Il blogging è il secondo lavoro, ma la tecnologia è la prima passione. TheBulgaroShow!

Ti potrebbe interessare anche...