iPhone 12, e tutte le sue versioni, sono ufficiali

Che oggi fosse il gran giorno di iPhone 12 lo sapevano anche i tetti che, doverosa precisazione, sapevano anche come sarebbero stati… Da mesi!

iPhone 12, tutto come previsto

Belli i tempi nei quali, per scoprire qualcosa del nuovo iPhone, bisognava essere assidui frequentatori di bar più o meno equivoci o utilizzare quotidianamente certe linee di metropolitana. Scherzo, ovviamente, ma come non ricordare quando l’evento Apple di presentazione dei nuovi iPhone erano, scusate il gioco di parole, l’EVENTO? Con il perdurare, anzi l’aumentare, della sua presenza fra noi del “maledetto coronavirus”, abbiamo avuto la possibilità di apprezzare, ancora una volta, l’incredibile differenza che esiste fra l’azienda californiana e tutti, sottolineo tutti i suoi concorrenti: impossibile trovare eventi senza pubblico migliore di quelli di Apple. Fatte le dovute precisazioni, positive e negative, passiamo a vedere i protagonisti della presentazione, partendo da quello che, ci scommetterei un milione di Euro, sarà l’autentico crack della famiglia iPhone 12.

iPhone 12 Mini, l’iPhone che mancava

Apple si dimostra, insieme a Sony, l’unica ad aver capito che forse la situazione relativa alle dimensioni di uno smartphone sta cambiando nelle priorità degli utenti. Ecco perchè iPhone 12 Mini, come detto, sarà il modello che, ne sono certo, sbancherà a livello di vendite. Con dimensioni, finalmente umane, di soli 5,4 pollici, iPhone 12 Mini offrirà ai milioni di utenti che lo sceglieranno, le stesse identiche caratteristiche di iPhone 12. Display OLED con risoluzione 2340×1080 e ben 475 ppi descrivono uno schermo che Apple ha definito Super Retina Display XDR. Come tutti gli iPhone 12, supporta la connessione 5G ed è motorizzato dal nuovo processore A14 bionic. Ovviamente uguale agli altri anche il design di iPhone 12 Mini che, come anticipato ormai da mesi, riprende quello squadrato con frame in alluminio di iPhone 4, forse il più bello di sempre. Il comparto fotografico resta lo stesso e vede protagonisti un sensore Wide da 12 Mpx affiancato da uno UltraWide sempre da 12 Mpx. Le migliorie tecniche rendono disponibile la funzione “night” anche per la fotocamera frontale da 12 Mpx. Non manca la tecnologia MagSafe, che vedremo meglio nella descrizione di iPhone 12. iPhone 12 Mini sarà prenotabile a partire dal prossimo 6 Novembre nei colori nero, blu, bianco, verde e (product) red ai seguenti prezzi e tagli di memoria:

  • iPhone 12 Mini 64GB – 839 euro
  • iPhone 12 Mini 128GB – 889 euro
  • iPhone 12 Mini 256GB – 1.009 euro

iPhone 12

iPhone 12 offre uno schermo OLED da 6,1 pollici con risoluzione 2532×1170 e 460 ppi che potrà sfruttare la protezione del Ceramic Shield, il quale rende il vetro di iPhone 12 quattro volte più resistente alle cadute del precedente modello. Ricordo che la tecnologia OLED, fino ad iPhone 11, era esclusivo appannaggio dei modelli Pro. Grazie agli affinamenti di stile e scelta dei materiali, iPhone 12 risulta più leggero del 16%, più sottile dell’11% e con una riduzione in volume pari al 15% rispetto ad iPhone 11. Come anticipato nella sezione dedicata ad iPhone 12 Mini, iPhone 12 (e tutti gli altri modelli) supportano la tecnologia MagSafe. Un sistema di magneti sulla sezione interna della scocca posteriore, renderà più facile ed immediato il collegamento al caricatore wireless e ad accessori come cover, supporti per auto, ecc.

[adrotate banner="10"]

iPhone 12 sarà disponibile per le prenotazioni a partire dal prossimo 16 Ottobre con consegne previste a partire dal 23 Ottobre. I colori sono gli stessi di iPhone 12 Mini e di seguito trovate i prezzi ufficiali:

  • iPhone 12 64GB – 939 euro
  • iPhone 12 128GB – 989 euro
  • iPhone 12 256GB – 1.109 euro

A proposito, anche in questo caso, la notizia era nota da mesi, in nome della salvaguardia del pianeta, Apple ha rimosso dalle confezioni di vendita di tutti gli iPhone 12 caricatori ed auricolari (mah…).

iPhone 12 Pro e Pro Max

iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, quest’ultimo con display da 6,7 pollici, si distinguono (come per la serie precedente) dagli altri iPhone 12 della famiglia, per la dotazione del comparto fotografico, che su questi modelli raggiunge livelli di assoluta eccellenza. Ai sensori presenti sugli altri modelli, si aggiunge una lente teleobiettivo anch’essa da 12 Mpx. Su iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max debutterà la funzione AppleRAW, che permetterà non solo di scattare foto in questo formato professionale, ma anche di editarle completamente direttamente dallo smartphone.

Su iPhone 12 Pro Max la lente principale è sensibilmente più grande di quelle della serie precedente, ed è dotato di un sistema di stabilizzazione ottica chiamato SensorShift, montato direttamente sul sensore. Non manca, ovviamente, il sensore LiDAR che, oltre a permettere una messa a fuoco 6 volte più veloce, aprirà agli iPhone 12 Pro, migliorandola, il mondo della realtà aumentata. A completare la dotazione del comparto fotografico, ecco la possibilità di registrare ed editare i video in modalità Dolby Vision a 60 fps. Rispetto agli altri modelli, iPhone 12 Pro e Pro Max hanno il frame di acciaio invece che alluminio. Mantengono la certificazione IP68 che garantisce una resistenza all’acqua per 30 minuti alla profondità di 6 metri.

Last but not least, prezzi e versioni di iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, che saranno prenotabili a partire da oggi stesso per la versione Pro e dal 6 Novembre per quella Pro Max, nei colori grafite, argento, blu pacifico e oro:

  • iPhone 12 Pro 128B – 1.189 euro
  • iPhone 12 Pro 256GB – 1.309 euro
  • iPhone 12 Pro 512GB – 1.539 euro
  • iPhone 12 Pro Max 128GB – 1.289 euro
  • iPhone 12 Pro Max 256GB – 1.409 euro
  • iPhone 12 Pro Max 512GB – 1.639 euro

Avete già deciso quale dei due reni vendere?

Scritto da

Coordinatore Infermieristico per professione... Blogger per passione. Devo aggiungere altro?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: